Orientamento post diploma: porte aperte all’Università dell’Insubria

L'università, nella sede di Como presenterà l'offerta sabato 25 marzo. Tra le novità i corsi di giurisprudenza opzione economico o internazionale, entrambi con la possibilità del doppio titolo

Il Chiostro di Sant'Abbondio (inserita in galleria)
Il Chiostro di Sant'Abbondio (inserita in galleria)

Sabato 25 marzo si svolgerà all’Insubriae Open Day, la giornata di orientamento dell’Università dell’Insubria in programma a partire dalle ore 8.30 nel Chiostro di S. Abbondio, via S. Abbondio 12.

Ad oggi le iscrizioni alla manifestazione sono già 350, con provenienze dalla Lombardia (rappresentate le province di Como, Varese, Lecco, Milano, Monza-Brianza,  Sondrio), dal Piemonte, dal Canton Ticino, ma anche da Emilia Romagna, Abruzzo, Umbria, Sardegna.

La Aule del Chiostro accoglieranno le presentazioni dei corsi di laurea: Giurisprudenza, Scienze del turismo, Scienze della mediazione interlinguistica e interculturale per il Dipartimento di Diritto, Economia e Culture; Chimica e chimica industriale, Fisica e Matematica per il Dipartimento di Scienza e alta tecnologia; Economia e management per il Dipartimento di Economia; Corsi di Laurea dell’Area Medico-Sanitaria e Scienze Motorie per la Scuola di Medicina; Scienze biologiche e Biotecnologie per il Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita; Scienze dell’ambiente e della natura e Scienze della comunicazione per ilDipartimento di Scienze teoriche e applicate. Per i  Corsi di Laurea in Informatica e in Ingegneria per la sicurezza del lavoro e dell’ambiente, con sede a Varese, non ci saranno presentazioni in aula ma sarà possibile richiedere informazioni all’apposito punto informativo.

Alle ore 11, con partenza dal piazzale della sede di S. Abbondio, una navetta porterà tutti gli interessati a conoscere il Polo scientifico dell’Università degli Studi dell’Insubria, nelle sedi di via Valleggio / via Castelnuovo, dove sarà possibile effettuare la visita dei laboratori didattici e di ricerca di chimica, dei laboratori di fisica, partecipare a giochi matematici e scoprire semplici applicazioni matematiche.

Direttori di dipartimento, presidenti di corso di studio, docenti e ricercatori, studenti, personale tecnico e amministrativo, tutte le anime dell’Università saranno a disposizione con l’unico obiettivo di aiutare i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado nella scelta del percorso universitario e fornire tutte le informazioni e il supporto necessari a far sì che il passaggio dalla scuola all’università avvenga in modo efficace ed ottimale.

Per tutta la mattinata, infatti, si svolgeranno presentazioni dei corsi, lezioni-tipo, testimonianze di studenti e laureati; prove di verifica della preparazione iniziale valide in caso di futura immatricolazione per i corsi di laurea in Economia e management, Giurisprudenza, Scienze della mediazione interlinguistica e interculturale, Scienze del turismo; simulazione dei test d’ammissione per l’area medico-sanitaria; mini-conferenze.

L’Open Day sarà anche occasione per illustrare una profonda riforma attualmente in atto per il Corso di Laurea in Giurisprudenza, che porterà a una maggiore internazionalizzazione prevedendo doppi titoli di laurea con Università straniere, in particolare con la Francia, con percorsi preferenziali per chi abbia studiato la lingua francese già al liceo o abbia conseguito un titolo “ESABAC” di doppia maturità. In collaborazione con il Dipartimento di Economia è inoltre al vaglio l’attivazione di un corso di laurea in Giurisprudenza con percorso economico che permetta allo studente di conseguire la laurea in Giurisprudenza in cinque anni e la laurea magistrale in Economia con un solo anno aggiuntivo.

Per info e iscrizioni: www.uninsubria.it/openday.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.