Bagno di folla a San Siro per Papa Francesco

Saranno oltre 80.000 le persone che parteciperanno all'incontro con il santo padre allo stadio di san Siro. sarà presente anche Van De Sfroos che lancerà la campagna "cresciuto in oratorio"

scola cresimandi san siro

Saranno 80.000 le persone che attenderanno Papa Francesco a San Siro. La sesta tappa della Visita pastorale sabato 25 marzo sarà l’incontro con i Cresimandi 2017 e i Cresimati 2016 allo Stadio Meazza di Milano.

Insieme ai cresimati, ai genitori, padri, madrine e catechisti ci saranno anche 400 volontari e oltre 1.000 adolescenti degli oratori della Diocesi che saranno impegnati nelle figurazioni coreografiche.

L’incontro annuale dell’Arcivescovo di Milano con i Cresimati e Cresimandi della Diocesi venne istituito dal cardinal Colombo nel 1973. Dopo la visita di Benedetto XVI nel 2012 in occasione del VII Incontro Mondiale delle Famiglie, a cui parteciparono 65.000 persone, Francesco è il secondo Pontefice che incontra i ragazzi a San Siro.

In occasione di questo appuntamento verrà presentata la campagna “Cresciuto in oratorio” alla presenza di DavideVan De Sfroos e di Giacomo Poretti, testimonial della campagna. Van De Sfroos, sceglierà 3 band di altrettanti oratori che suoneranno durante il suo concerto del 9 giugno 2017 a San Siro. Poretti selezionerà invece alcuni brevi video, realizzati dai ragazzi degli oratori diocesani, da proiettare in occasione della Mostra del Cinema di Venezia.

L’incontro dei Cresimandi e dei Cresimati sarà anche un’occasione di carità. All’evento, infatti, è stata collegata una raccolta fondi promossa da Caritas Ambrosiana per contribuire alla costruzione della “Casa del futuro” ad Amatrice. Si tratta di una casa di accoglienza e di sostegno sociale per adolescenti e giovani in difficoltà, ma anche di una casa che potrà ospitare i gruppi parrocchiali per vivere esperienze di vita comune o di campi scuola. A raccogliere simbolicamente questa offerta sarà il Vescovo di Rieti, mons. Domenico Pompili.

Varesenews seguirà l’evento con una diretta aperta ai vostri commenti e fotografie: basta utilizzare #papamilano2017 oppure inviare foto e testi tramite whatsapp al nr 335-7876883

Il programma in attesa del Papa a San Siro
Sabato 25 marzo i cancelli dello stadio apriranno alle 13.30.

Alle 14.00 avrà inizio l’animazione con band degli oratori di Bresso e Lainate, cui seguirà, verso le 14.20, l’animazione dei ragazzi della FOM (Fondazione Oratori Milanesi) e dell’ACR (Azione Cattolica Ragazzi) con canti, cori e coreografie sugli spalti.

Alle 15.30 prenderà la parola Andrea Ballabio, in arte Ciccio Pasticcio, formatore in ambito ecclesiastico e co-fondatore di Pepita Onlus, che animerà sul tema del bullismo.

Alle 16.00 la giornalista Rai Francesca Fialdini, conduttrice di Unomattina, introdurrà l’ora che precede l’arrivo del Papa e presenterà la campagna “Cresciuto in Oratorio” (www.cresciutoinoratorio.it). Quindi introdurrà Van De Sfroos che intonerà due brani famosi del suo repertorio, a seguire Giacomo Poretti che racconterà della sua esperienza in oratorio e di quando ha ricevuto il sacramento della Cresima.

Verrà dunque annunciato in anteprima il tema dell’Oratorio Estivo 2017: DettoFatto, sulla meraviglia della Creazione.

A seguire Francesca Fialdini presenterà e intervisterà il Vescovo di Rieti, mons. Domenico Pompili sulla vita ad Amatrice e sul progetto di Caritas Ambrosiana “Casa del Futuro”.

Il Papa a San Siro
L’arrivo del Santo Padre, accompagnato dal Cardinale Angelo Scola, è previsto per le 17.30.

Il Pontefice entrerà a San Siro a bordo dell’auto e compirà il giro dello stadio per salutare tutti i presenti. Quindi salirà sul palco dove verrà letto il Vangelo dell’Annunciazione (Luca 1, 26-38) che farà da filo conduttore a tutta la preghiera, accompagnata dalle coreografie dei ragazzi della FOM. Il Papa risponderà inoltre alle domande di 1 ragazzo, 1 papà e 1 catechista. L’incontro si concluderà con un canto di invocazione allo Spirito, la benedizione papale e il saluto ai presenti.

Terminato questo momento il Papa raggiungerà Linate per ripartire alla volta di Roma.

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore