Polfer: intensificati i controlli nelle stazioni

Oltre 40 giovani che bivaccavano nelle sale d’aspetto importunando i viaggiatori sono stati identificati

Avarie

Nei primi giorni di marzo la Polizia Ferroviaria di Varese ha intensificato i servizi di controllo nelle stazioni di Tradate, Guazzone e Mozzate.

L’attività ha portato all’identificazione di oltre 40 giovani che utilizzavano le sale d’attesa delle stazioni come punto di ritrovo creando disagio sia ai pendolari che al personale di Trenord.

Nel medesimo periodo, a seguito di indagine attraverso le immagini del sistema di videosorveglianza della stazione FNM di Varese (foto), gli agenti hanno denunciato per danneggiamento aggravato un cittadino italiano maggiorenne, che aveva imbrattato con una bomboletta spray il sottopasso della stazione col chiaro intento di denigrare il lavoro delle Forze dell’Ordine.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore