Polizia Locale, “sì alla collaborazione con Uboldo, no all’ufficio unico”

La lista Per Uboldo spiega la posizione assunta in consiglio comunale

comune municipio uboldo

Riceviamo e pubblicamo il comunicato del gruppo Per Uboldo, sul servizio di Polizia Locale

SERVIZIO INTERCOMUNALE DI POLIZIA LOCALE CON ORIGGIO:
SI ALLA COLLABORAZIONE, NO ALL’UFFICIO UNICO

Nell’ultimo Consiglio Comunale è stato approvata la deliberazione per l’istituzione dello svolgimento associato del servizio comunale di Polizia Locale mediante costituzione di ufficio unico “Servizio intercomunale di Polizia Locale di Origgio – Uboldo”.

Per UBOLDO si è astenuta. E spieghiamo il perché illustrando le nostre perplessità che abbiamo espresso sia nella riunione con l’Assessore competente in fase di presentazione della proposta, sia nell’ultimo Consiglio Comunale.

Perché non abbiamo votato contrario.
Non abbiamo votato contrario perché concordiamo sulla filosofia che sta alla base di questa scelta: cioè quella di sviluppare accordi con i Comuni vicini per migliorare il servizio.
D’altra parte una nostra mozione riguardante la sicurezza di due anni fa chiedeva proprio di promuovere forme di collaborazione con gli altri Comuni.
Riteniamo, infatti, che oggi siano fondamentali l’apertura e il dialogo verso i Comuni contermini andando oltre le singole realtà e ragionando in termini di “Comprensorio del Saronnese”. Una filosofia che vale non solo in materia di sicurezza ma in tutti i campi.

Perché non abbiamo votato.
Non abbiamo votato a favore però perché riteniamo che la forma di collaborazione scelta dal Comune non sia la più idonea al raggiungimento degli scopi prefissati. Almeno al momento.

Costituire un ufficio unico di Polizia Locale con Origgio dando ad Origgio il ruolo di Comune capofila, dando ad Origgio la sede unica del Comando di Polizia Locale, dando al Comandante di Origgio il ruolo di Comandante dell’ufficio unico e lasciando ad Uboldo solo un ufficio aperto – forse – un paio di giorni la settimana, ci sembra troppo. Ci sembra uno svendere i nostri servizi.

Non ci convince nemmeno il discorso sul fatto che con il servizio “associato” ci guadagniamo in termini di agenti a disposizione. Oggi Uboldo ha 4 agenti e un Comandante per presidiare il territorio di Uboldo e Origgio ha un Comandante, un istruttore direttivo e un agente per presidiare il territorio di Origgio. Con il servizio associato Uboldo “perde” il Comandante (destinato ad altro ufficio) e un agente (destinato ad altro ufficio) e rimane con 3 agenti ai quali si aggiungono quelli di Origgio. Dunque alla fine il servizio associato si avvale di un Comandate, un personale d’ufficio e 4 agenti per controllare il territorio dei due comuni Uboldo e Origgio.

Dire oggi che ci guadagniamo in termini di agenti ci pare strano. Magari in futuro ci sarà la possibilità di qualche assunzione, ma oggi partiamo “zoppi”.

E poi perché diamo ad Origgio il ruolo di capofila? Uboldo è il Comune con più abitanti, con una estensione maggiore del territorio…

Dunque, verrebbe trasferito tutto ad Origgio: personale, uffici, mezzi e armi.

Certo, si dirà: Origgio è a un chilometro e mezzo da Uboldo e quindi è un attimo arrivarci. Giusto, ma intanto sei ad Origgio e non a Uboldo.

Ancora: ciascun Comune contribuirà a questo nuovo servizio con una quota (€ 4,90) per cittadino. Dunque Uboldo più grande pagherà di più. Ma il ricavato delle sanzioni (multe) sarà diviso al 50%…

Insomma, per dirla in breve, ci sembra una modalità, quella scelta, che penalizza il nostro Comune. Almeno stando alla situazione odierna. In futuro chissa…

Sì agli accordi di collaborazione, ad una visione che vada oltre i confini comunali e alla condivisione di servizi. Come avviene in altri settori – vedi servizi sociali – si può lavorare e bene collaborando con altri Comuni senza istituire uffici unici.
No ad un servizio associato e ad un ufficio unico come quello che stanno istituendo Uboldo e Origgio. E, si badi bene, il nostro non è un discorso campanilistico, solamente di scegliere la formula migliore.

Il rischio è di “svendere” un servizio importante come quello di Polizia Locale.

Per questi motivi abbiamo votato ASTENUTO.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.