Preso in Germania il presunto assassino di Carlo Ossola

A 13 anni dal delitto che sconvolse l'intero paese i carabinieri di Varese sono riusciti ad arrestare il presunto responsabile di quell'efferato delitto a colpi di bastone che tolse la vita all'87enne

carabinieri polizia varie

Dopo 13 anni di latitanza, un 47enne rumeno ritenuto responsabile (insieme ad un complice arrestato già nel 2005) dell’omicidio di Carlo Ossola, l’87enne di Comerio ucciso a bastonate nel 2004, è stato rintracciato in Germania dai carabinieri del Comando Provinciale di Varese.

Da un anno i militari varesini monitoravano il suo profilo facebook. Arrestato dalla polizia tedesca grazie al Mandato di Arresto Europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria di Varese è stato estradato in Italia, in attesa di giudizio.

Ulteriori dettagli verranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà presso il Comando Provinciale Carabinieri di Varese alle ore 11.00 di oggi alla presenza del Proc. Capo di Varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.