Pulizia primaverile del letto dei torrenti

Al lavoro con tagli di arbusti e sistemazione per prevenire il rischio idrogeologico

Avarie

L’Amministrazione Comunale, in particolare il Consigliere all’Ambiente Jole Sesia e il Consigliere al Parco Alessandro Ceron, in collaborazione con l’Ente Parco del Ticino, ha organizzato per la giornata di domenica 12 marzo un campo di lavoro sul torrente Lenza e sul Capricciosa finalizzato alla riduzione del rischio idraulico.

I volontari di protezione civile del Parco del Ticino, più di 40 persone provenienti dai distaccamenti di Sesto Calende, Vergiate, Somma Lombardo, Arsago Seprio e Turbigo provvederanno alla rimozione di piante pericolanti o cadute oppure di piante e arbusti cresciuti direttamente nell’alveo del corso d’acqua che, in caso di piena, potrebbero ostruire il deflusso delle acque e causare l’esondazione dei torrenti.

Il programma della giornata prevede il ritrovo al mattino presso la sede dei Volontari del Parco del Ticino di Sesto Calende, la suddivisione in squadre di lavoro lungo alcune aree maggiormente a rischio preventivamente individuate e il successivo ritrovo alla fine della mattinata di lavoro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore