Rapina impropria alla Upim

L'uomo, 27 anni, ha estratto un tronchese dal calzino colpendo un addetto alla sicurezza

polizia di stato gallarate commissariato volante

Nella giornata di ieri, domenica 12 marzo, la squadra Volante della Polizia di Stato ha arrestato un cittadino marocchino di 27 anni per tentata rapina impropria denunciandolo anche per lesioni personali aggravate.

Nel tardo pomeriggio il cittadino straniero, entrato nel negozio Upim di via Milano, ha sottratto due capi di abbigliamento del valore di circa 70 euro, uscendo subito dopo.

Il gesto non è però sfuggito agli addetti alla vigilanza del negozio che hanno dapprima richiesto l’intervento della Polizia e, nel mentre, lo hanno inseguito per le vie cittadine fino a raggiungerlo e fermarlo in via Adamoli. Qui è scaturita una colluttazione tra il personale del negozio e lo straniero, durante la quale quest’ultimo ha estratto dal calzino una piccola tronchese e sferrando un fendente all’addetto alla vigilanza gli ha procurato lesioni ad un braccio.

Giunti sul posto i poliziotti hanno tratto in arresto il cittadino marocchino e successivamente lo hanno tradotto presso la Casa Circondariale di Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore