Rete Rosa aiuterà le donne a Casa di Marta. Quasi 200 i casi di violenza in 4 anni

Nel corso della mattinata la portavoce Oriella Stamerra ha raccontato non solo l'attività del centro ma anche tracciato un'identikit delle quasi 200 donne che in 4 anni hanno usufruito dei servizi

Rete Rosa aiuterà le donne a Casa di Marta. Quasi 200 i casi di violenza in 4 anni.

Non è bastata la sala all’ultimo piano di Casa di Marta per accogliere i saronnesi che sabato mattina hanno voluto essere presenti all’inaugurazione della nuova sede di Rete Rosa, il centro antiviolenza che adesso si trova nella palazzina dedicata ai servizi di assistenza in via Piave.

Rete rosa è un’onlus che si occupa di violenza domestica e di genere: aiuta cioè le donne vittime di tutti i tipi di violenza, fisica, sessuale, psicologica o economica. Fornisce aiuto e sostegno anche a chi è vittima di stalking. Il progetto è nato nel 2013 e l’attività negli corso degli anni è cresciuta ai volontari si sono aggiunte figure professionali ad hoc anche grazie a contributi regionali.

Nel corso della mattinata la portavoce Oriella Stamerra ha raccontato non solo l’attività del centro ma anche tracciato un’identikit delle quasi 200 donne che in 4 anni hanno usufruito dei servizi. In concreto Rete Rosa ha accolto, dal 2013 al 2016, 181 donne a cui si aggiungo la decina del 2017. L’81% sono donne italiane, più della metà sono nella fascia d’età tra i 36 e i 55 anni (52%) ma ci sono anche over 65 (2%) e un preoccupante 25% di under 25. “Non a caso – continua la portavoce – tra le nostre attività c’è anche quella di sensibilizzazione della città e soprattutto dei giovani nelle scuole sul tema della violenza di genere”.

Tanti i ringraziamenti per quanti, in questi anni, in enti, istituzioni ma anche come privati e volontari si sono spesi per la crescita del centro. Del resto la struttura ha ancora il suo punto di forza nei volontari che affiancano gli esperti e gli addetti ai lavori. In questo progetto di crescita un ottimo passo avanti è proprio la nuova sede all’interno di Casa di Marta, funzionale e luminosa, e resa ancora più accogliente da opere realizzate ad hoc da alcuni creativi saronnesi.

di
Pubblicato il 13 marzo 2017
Leggi i commenti

Foto

Rete Rosa aiuterà le donne a Casa di Marta. Quasi 200 i casi di violenza in 4 anni 3 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.