Sac: “La svolta dell’illuminazione pubblica dimostra che ci occupiamo della città”

“Saronno al Centro mantiene la promessa di occuparsi della città”. E' questa la chiosa politica dell'intervento di Paolo Strano, presidente della lista civica

lampione lampioni palo della luce illuminazione pubblica

“Saronno al Centro mantiene la promessa di occuparsi della città”. E’ questa la chiosa politica dell’intervento di Paolo Strano, presidente della lista civica, Sac dopo la presentazione del progetto per la gestione dell’impianto di illuminazione pubblica cittadino.

“Un annoso problema è giunto al termine – esorisce Strano – grazie al lavoro del nostro assessore Dario Lonardoni, che ha lavorato sul problema fin dal primo giorno di attività per la città, si andrà a risolvere la difficoltà strutturale riscontrata dall’affidamento del 1994”.

Il presidente di Sac entra poi nello specifico: “Il primo passo sarà l’acquisizione da parte comunale dei quasi 3300 punti luce che risultano oggi essere di proprietà di Enel Sole, il gestore dal 1994 a oggi; l’affidamento è avvenuto a mezzo di una gara europea gestita dalla centrale unica di committenza statale, la Consip, e la società vincitrice è la francese Citelum che nei prossimi due anni provvederà ad un investimento di 2,5 milioni di euro per mettere a norma i punti luce cittadini ammodernandoli mediante la tecnologia led”. Diversi i vantaggi che hanno spinto l’Amministrazione a fare questa scelta: “Grazie al salto tecnologico sarà garantita un’illuminazione più efficiente, meno costosa poichè meno dispensiosa per energia impiegata, scelta inevitabilmente eco-friendly. In questo modo sarà garantito un risparmio all’erario cittadino quantificabile in circa 200mila euro annui per 9 anni al termine dei quali l’impianto di illuminazione resterà di proprietà cittadina, evitando così le difficoltà riscontrate negli ultimi anni che parlano di mancata manutenzione, lampioni non operanti, paline non a norma”.

di
Pubblicato il 21 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.