Tutte le informazioni sullo sciopero dei treni e dei trasporti dell’8 marzo

È stato dichiarato come sciopero per le donne. Riguarderà Trenord ma anche Trenitalia, Italo e l'ATM di Milano: qui tutto quello che dovete sapere

I lavori nella stazione FS di Busto Arsizio

Sciopero nei trasporti l’8 marzo, nella Giornata Internazionale della donna.

Lo sciopero è stato proclamato dai sindacati Usi, Slai Cobas, Cobas, Confederazione dei Comitati di Base, Usb, Sial Cobas, Usi-Ait, Usb, Sgb, Flc e Cgil  (anche se non tutte le sigle aderiscono in tutte le aziende e le città) in concomitanza con la “festa della donna” e avrà una durata di 24 ore. Lo sciopero non riguarderà solo l’Italia, s’inserisce nell’astensione a livello internazionale dal “Movimento Internazionale delle Donne” (in Italia dal movimento “Non una di meno”) per protestare contro la violenza di genere. Qui ad esempio le motivazioni spiegate sul sito di USB.

Sciopero treni 8 marzo Trenord

Trenord, con nota ufficiale, spiega che il servizio Regionale, Suburbano, Aeroportuale, così come la lunga percorrenza di Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni.
I collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona”, in caso di non effettuazione dei treni, potranno essere sotituiti da autobus Point-to-Point [Senza fermate intermedie] per le sole tratte “Luino – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Milano Cadorna”.

Saranno rispettate le fasce orarie di garanzia [6.00 – 9.00 / 18.00 – 21.00]. Viaggeranno i treni inseriti nella lista dei ”Servizi Minimi Garantiti” la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le ore 06:00 e l’arrivo a destinazione finale entro le ore 09:00 e  la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le ore 18:00. Attenzione: non sono tutti i treni, ma quelli nella lista, che trovate qui

Sciopero treni 8 marzo Trenitalia e Italo

Trenitalia ha comunicato che lo sciopero inizierà a mezzanotte di martedì 7 marzo e si concluderà alle 21 dell’8 marzo. Trenitalia ha comunicato che potranno esserci cancellazioni e ritardi su tutte le linee, mentre sarà garantito il servizio delle Frecce. Lo sciopero riguarderà anche i treni “Italo” di Nuovo Trasporto Viaggiatori: la società privata garantisce una serie di corse, trovate qui la lista completa.

Sciopero trasporto locale 8 marzo a Milano

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, invece, sia a Roma che a Milano il servizio di metropolitana e bus potrebbe subire ritardi e cancellazioni a causa dello sciopero. L’ATM, l’azienda dei trasporti della città di Milano, prevede ritardi e cancellazioni dalle 8.45 alle 15.00 e dalle 18.00 al termine del servizio: a Milano aderisce allo sciopero solo l’USB.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.