Senza fissa dimora, continua la collaborazione Comune-Cri

Altre due settimane, in attesa che le temperature notturne salgano

municipio varese

Ancora due settimane di collaborazione tra il Comune di Varese e la Croce Rossa in aiuto alle persone senza fissa dimora.

La partnership era scattata per far fronte all’emergenza freddo. Ogni sera, da dicembre, due furgoni della Croce Rossa si muovono tra la zona stazioni e la città e offrono assistenza alle persone proponendo uno dei letti messi a disposizione nella sede di via Dunant.

Si prosegue dunque con questo aiuto alle persone in difficoltà fino al 15 marzo, in attesa che le temperature notturne salgano.

Ringrazio la Croce Rossa, gli Angeli Urbani e la Caritas per l’impegno, la professionalità dimostrate in questi mesi – dichiara l’assessore ai Servizi sociali Roberto Molinari. Grazie alla sinergia messa in campo questo inverno abbiamo potuto aiutare molte persone in difficoltà. Fin dai primi giorni di grande freddo ci siamo mossi subito perché le persone non fossero lasciate sole”.

Un altro risultato ottenuto dalla collaborazione tra la Croce Rossa e il Comune di Varese è stato quello di avere per questo inverno la disponibilità di ulteriori 12 posti letto messi a disposizione nella sede di via Dunant.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore