Serie D, il regolamento per i playoff

La Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato oggi lo svolgimento degli spareggi promozione

calcio caronnese

Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha pubblicato oggi, venerdì 31 marzo, il regolamento dei play off per la stagione sportiva 2016/2017.

Le fasi di svolgimento delle gare sono quindi così disciplinate:

Partecipano alla prima fase (semifinali di girone) le società classificatesi al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ognuno dei 9 gironi del campionato di serie D.

In caso di parità al termine del campionato tra squadre occupanti le posizioni indicate, si terrà conto degli scontri diretti ed in caso di ulteriore parità, nell’ordine: della differenza reti nel confronto tra loro, della differenza reti generale, del numero di reti segnate, del miglior piazzamento in Coppa Disciplina ed in ultima battuta, sorteggio.

Le quattro squadre interessate si affronteranno in una gara unica e la squadra di casa, sarà quella con il miglior piazzamento e dunque 2^ contro 5^ e 3^ contro 4^.

Il miglior piazzamento avrà valore, per il passaggio del turno, anche in caso di pareggio al termine del match e successivi tempi supplementari.

Le vincenti si incontreranno a loro volta, sempre in gara unica, con la squadra di casa derivante dal miglior piazzamento ottenuto in campionato. Anche in questo caso, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, si procederà con i tempi supplementari.

In caso non fossero questi ultimi sufficienti, passerà al turno successivo sempre la squadra con il miglior piazzamento ottenuto al termine della stagione.

Graduatoria finale

Le nove squadre vincenti la fase dei play off di ciascun girone saranno inserite in una graduatoria finale e definitiva secondo i seguenti criteri:
– Quoziente punti al termine del Campionato (il calcolo sarà sviluppato a seconda se si tratta di un girone a 20, a 19 o a 18).
– In caso di parità numerica acquisirà la posizione migliore tra le squadre ex equo quella meglio classificata in ciascun girone al termine del Campionato.
– Persistendo ancora la parità numerica acquisirà la posizione migliore tra le squadre ex equo quella meglio classificata nella Coppa Disciplina al termine del Campionato.
BONUS
– Alla squadra vincitrice la Coppa Italia Serie D 2016/17, che avrà vinto i play off di girone, sarà aggiunto al quoziente punti, un bonus di 0,50.
– Alla squadra perdente la finale della Coppa Italia Serie D 2016/17, che avrà vinto i play off di girone, sarà aggiunto al quoziente punti, un bonus di 0,25.
– Alla squadra classificatasi al primo posto del girone per il Concorso “Giovani D valore, sarà aggiunto al quoziente punti un bonus di 0,10.
– Alle squadre classificatesi al secondo e terzo posto di ciascun girone per il Concorso “Giovani D Valore”, sarà aggiunto al quoziente punti un bonus di 0,05.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mike

    Un po’ più complicato, no eh?