Silvio Raffo e il romanzo di formazione

Appuntamento con la grande letteratura sabato 18 marzo alla biblioteca di Luino

Avarie

“…Allora, d’un tratto, io pensai che era mio padre René, che lo capivo benissimo, e potevo leggere dentro di lui come in uno specchio.Era mio padre, ma era ancora un ragazzo.”

Sabato 18 marzo presso la Biblioteca Comunale di Luino alle ore 17 si terrà un incontro con il Professor Silvio Raffo riguardante il romanzo di formazione nella sua opera narrativa.

La poetessa Gloria Marigo introdurrà la conferenza riguardante ‘Mio padre René‘, il romanzo d’esordio del carismatico autore.

Raffo lo scrisse a diciotto anni e venne segnalato come migliore opera prima al prestigioso Premio L’Inedito, da una giuria composta da sole donne,fra cui Maria Bellonci, Serena Foglia e Natalia Ginzburg. Quest’ultima, in particolare fu colpita dalla “straordinaria precocità”dell’autore, capace di “illuminare realtà profonde e segrete con un tocco rapido e delicato di estrema tenerezza”.

«Ho molto apprezzato l’opera del Professore – commenta l’Assessore alla Cultura Pier Marcello Castelli – Il tema dell’adolescenza, affrontato con grande delicatezza e profondità ci permette di valorizzare l’animo nobile del protagonista. Ringrazio il Professor Raffo per aver accettato il nostro invito, dando lustro alla Citta’ con la sua presenza, nella tradizione di letterati illustri come Vittorio Sereni e Piero Chiara».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.