Spacciatore piemontese si rifornisce a Origgio: arrestato

Arrestato un 28enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Spacciatore piemontese si rifornisce a Origgio: denunciato

Da Verbania ad Origgio per rifornirsi di sostanza stupefacente nei boschi alla periferia cittadina. Mercoledì però l’approvigionamento, per un 28enne, si è concluso con l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari della pattuglia del Radiomobile, guidati dal neocomandante Andrea Abis, durante un servizio di controllo del territorio nelle zone sensibili del territorio della Compagnia di Saronno, precisamente a ridosso di una zona boschiva di via Primo Maggio, hanno osservato un movimento sospetto da parte di un giovane che stava salendo sulla propria autovettura, un’Honda Civic, dopo essere sbucato dalla boscaglia.

È stato bloccato e perquisito. All’interno delle tasche del giubbotto sono state trovate tre tavolette di hashish per un peso complessivo di 170 grammi e tre altre dosi di eroina, cocaina e marijuana da un grammo ciascuno. Inoltre, all’interno dell’autovettura è stato recuperato, nascosto nel cruscotto, un bilancino di precisione. E’ stata setacciata la zona per cercare eventuali altri spacciatori che però si erano evidentemente già dileguati.

Non è mancata la perquisizione nella sua abitazione in Verbania dove però non sono stati trovati ne “ferri del mestiere” ne sostanza stupefacente. Nei telefonini del giovane c’erano comunque diversi messaggi di nordafricani che promuovevano la propria merce invitandolo ad andarlo a trovare nei boschi del Saronnese.

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 24 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore