Sparatoria notturna e cadavere accanto alla stazione: indagini a Ceriano Groane

I carabinieri non hanno ancora reso noto una ricostruzione ufficiale dei fatti ma è stato confermato il ritrovamento di un corpo senza vita

Sparatoria notturna e cadavere accanto alla stazione: indagini a Ceriano Groane

I carabinieri non hanno ancora reso noto una ricostruzione ufficiale dei fatti ma è stato confermato il ritrovamento stamattina alle 10 di un cadavere nell’area boschiva davanti alla stazione ferroviaria Ceriano Groane.

Il ritrovamento sarebbe stato effettuato da un pendolare che stava andando a prendere il treno della linea Saronno-Seregno. Immediata la mobilitazione delle forze dell’ordine. E’ arrivata anche un’ambulanza e un’automedica ma non c’era davvero nulla da fare. La salma è stata rimossa al termine della mattinata dopo una serie di accertamenti e rilievi realizzati anche dalla squadra scientifica. A rendere ancora più intricata la vicenda il fatto che ieri sera nella stessa zona, poco prima delle 23enne, sia stato soccorso un uomo vittima di una sparatoria.

Il trentenne è stato ricoverato all’ospedale Niguarda con una ferita alla coscia e al braccio dopo essere stato soccorso da un’ambulanza e un’automedica poco lontano dal luogo in cui è stato ritrovato il cadavere. Al momento non sono state rese note le generalità della vittima, si sa solo che è un 23enne. Ancora da accertare il collegamento tra la sparatoria e il ritrovamento del cadavero.

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 25 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.