Striscione contro le adozioni gay ai “5 Ponti”

La protesta arriva il giorno in cui si è tenuto il "Pride Square" in Piazza San Giovanni. Rivendica l'azione Comunità Giovanile

Avarie

“La vostra adozione è la nostra estinzione”. Scritta in spray nero su sfondo bianco: un lenzuolo a mo’ di striscione è stato affisso questa notte ai “5 Ponti” di Busto Arsizio. La scritta è apparsa sul cavalcavia dell’importante snodo cittadino, sul tratto che dl Sempione si immette lungo il viale della Gloria.

Il contenuto riguarda il dibattito in corso proprio in questi giorni sulla stampa nazionale in merito ai diversi casi di adozione di minori da parte di coppie omosessuali, e alle relative decisioni di alcuni tribunali su questo tema e nel tardo pomeriggio di sabato è stato rivendicato da Comunità Giovanile.

Queste le parole con le quali l’associazione ha spiegato il suo gesto:

Comunità Giovanile condivide in toto il messaggio dello striscione apparso la scorsa notte ai 5 Ponti di Busto Arsizio. Una società che promuove un mercato dei bambini, proponendoli come oggetto di un desiderio individuale, è destinata all’estinzione, soprattutto nel momento in cui, questa concezione di compravendita di bambini-giocattolo da scegliere, viene assorbita e ritenuta normale nella coscienza di ognuno.

Parimenti, è destinata all’estinzione una società che non tutela i diritti dei propri figli e che si disinteressa delle tesi di studiosi e pediatri solo perché l’importante è “l’amore” e “sperimentare per vedere come va”. In sintesi, i “diritti umani” (tra cui anche l’aborto inteso come anticoncezionale) risultano essere quasi sempre in contrasto con i diritti dei nostri esseri più indifesi, i neonati. E se l’umanità non considera più i propri figli, le conseguenze non tarderanno a farsi sentire. È un caso che in Italia ogni anno ci siano sempre meno culle?

Gli striscioni, messi durante la notte, erano ancora visibili in mattinata, nel giorno in cui in città è in programma una manifestazione legata al mondo Glbti.

Avarie

Si tratta di un gazebo in programma per sabato 11 marzo dalle 15 alle 19, in piazza San Giovanni a Busto. L’evento si chiama “Busto Arsizio Pride Square” e avrà l’obiettivo di sensibilizzare sui temi vicini alle persone LGBTI (acronimo internazionalmente riconosciuto che indica le persone Lesbiche, Gay, Bisex, Trans, Intersex) e per promuovere il Varese Pride 2017, parata dell’orgoglio LGBTI che attraverserà le strade del centro di Varese il 17 giugno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Gianfredo Ruggiero
    Scritto da Gianfredo Ruggiero

    Dopo la donna oggetto (il mercimonio dell’utero in affitto, argomento sul quale le femministe tacciono) arriva ora il bimbo oggetto.
    Il progresso avanza, ma la civiltà muore.
    Circolo Excalibur

  2. Scritto da Felice

    Con 7 miliardi di persone che letteralmente mangiano il pianeta parlare di estinzione fà un pò ridere