Terremoto in Svizzera, avvertito anche a Varese

La scossa percepita anche in zona prealpina. Diverse chiamate al 115 di Varese

terremoto svizzera 6 marzo

Scossa di terremoto in Svizzera intorno alle 21 e 12 di questa sera, lunedì 6 marzo. L’epicentro è stato registrato a Altdorf (capitale del cantone Uri) e Glarona, a circa 60 km da Zurigo e dal confine italiano, con una scossa di magnitudo 4.4 della scala Ricther. Una decina di movimenti è stata rilevata nelle due ore successive alla scossa principale, di entità contenuta.

Galleria fotografica

Terremoto in Svizzera 4 di 10

NESSUN DANNO REGISTRATO

A distanza di ore, non si hanno notizie di danni a cose e persone: secondo i tecnici, movimenti come quello avvenuto alle 21.12 possono provocare danni contenuti.

La centrale operativa regionale di Protezione civile ha ricevuto segnalazioni da Varese ma anche dalle province di Bergamo, Lecco, Como, Milano e Sondrio.

La sala operativa dei Vigili del Fuoco di Varese ha ricevuto segnalazioni da tutta la provincia. La scossa infatti, è stata avvertita in tutto il varesotto e, in particolare, nelle zone di confine e nell’area della Valceresio. Diverse le segnalazioni da Arcisate, Clivio e Viggiù, ma anche da Induno Olona e Bisuschio. Anche a Porto Ceresio diverse persone l’hanno avvertito chiaramente.

Al momento non si registrano danni a persone o cose né in Italia né in Svizzera. Intorno alle 23 è stata avvertita un’altra scossa di poca entità.

terremoto 6 marzo

L’EPICENTRO DELLA SCOSSA DI TERREMOTO 

La scossa di terremoto è di magnitudo 4.4 della scala Richter e le località più vicine all’epicentro sono le città di Altdorf (capitale del cantone Uri) e Glarona, capitale dell’omonimo cantone della Svizzera interna al confine col Liechtenstein.

Lo rivela il sismografo del Centro geofisico Prealpino che fissa l’ora della scossa alle 21.12 e 06 secondi di questa sera, lunedì 6 marzo. Le coordinate geografiche precise dell’epicentro sono 46.92 latitudine e 8.93 di longitudine a 117 chilometri in linea d’aria da Varese, a circa 60 km dal confine italiano.

I DATI STORICI

Un sisma raro per questa area geografica anche se nel 2016 la terra in Svizzera ha tremato 31 volte in modo almeno percettibile: la scossa più forte è avvenuta il 24 ottobre scorso a Leukerbad, nel Vallese. Secondo le rilevazioni dell’IVGN l’ultimo forte terremoto risale al 1855 quando a nord di Locarno la magnitudo stimata raggiunse i 6.4 gradi. La terra tremò molto anche 100 anni prima, quando la magnitudo fu di 6.1. Tutto dati stimati e raccolti nei registri storici, dal momento che la rete di rilevazione sismografica venne attivata nel 1985. – La Mappa

Negli ultimi 90 giorni sono state comunque decine le scosse che hanno interessato l’area alpina: nella mappa sono riportati quelli con magnitudo superiore ad 1. – La Mappa

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 marzo 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Terremoto in Svizzera 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da stefano_sist

    Link al servizio sismologico svizzero epicentro Linthal canton Glarona http://bit.ly/2lOWyY2
    Evento del 2017-03-06 21:12, Linthal GL, Magnitudo 4.6
    Latitudine / Longitudine 46.91 / 8.92
    Coordinate svizzere 712772 / 196117
    Magnitudo 4.6
    Località Linthal GL
    Profondità [km] 5.7

Segnala Errore