Torna la seconda edizione di “VareseDanza”

Per assistere invece al concorso, e al gran Galà serale con l'esibizione dei professionisti provenienti da scuole prestigiose del nord Italia, il costo del biglietto è di 8 euro ed è acquistabile sul sito dell'evento o presso i partners dell'iniziativa

varie

Dopo il grande successo riscosso l’anno scorso con oltre 230 allievi giunti da tutto il Nord Italia, è tutto pronto per  la seconda edizione di “VareseDanza”, il concorso internazionale di danza nella città di Varese, organizzato dall’Associazione 23&20, in collaborazione con il Comune e con il Patrocinio della Provincia. L’appuntamento è per domenica 2 aprile al Teatro Openjobmetis di Varese per la sfida tra le diverse discipline della danza, alle quali quest’anno si aggiunge anche la sezione “Musical”. Il comitato artistico sarà composto da Daniela Crisafulli e Roberta Nicolini, mentre la referente per le danze etniche sarà Ileana Maccari.

In palio numerosi premi, riconoscimenti e borse di studio, assegnati da una giuria tecnica composta anche quest’anno da ospiti prestigiosi: Manuel Frattini, primo performer italiano di grande talento; Sabrina Bosco, maestra di ballo al Teatro dell’Opera di Vienna e al Teatro dell’Opera di Roma; Alessandro Armanni Coreografa e Ballerino, componente degli AllStyle; AnnaRita Larghi – Coreografa di fama internazionale; Irene Borg – Danzatrice, coreografa, insegnante e ricercatrice. La prima a introdurre e diffondere la danza del Ventre in Italia.

Il primo premio assoluto sarà un assegno da 300 euro messo in palio dal negozio varesino di abbigliamento per la danza “Perla” di Martina Cristiano. Vi sarà poi una giuria composta dai giornalisti delle maggiori testate locali, per assegnare il “premio della critica” alla performance che avrà maggior impatto sugli esperti di comunicazione.

Ed anche quest’anno non mancherà l’importante valore sociale dell’iniziativa: un bambino o una bambina, individuati attraverso l’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Varese, riceverà una borsa di studio per un anno di danza. L’anno scorso il premio è stato assegnato alla giovanissima Sara Antonello che da settembre sta seguendo, con molte soddisfazioni, un corso di danza classica presso una delle scuole che lo scorso anno ha preso parte al concorso.

“Ringraziamo il Comune di Varese che anche quest’anno ha voluto sostenere questa nostra iniziativa che sta già raccogliendo numerose adesioni da tutta Italia, a dimostrazione che Varese è una città che può offrire un contesto stimolante ed attraente, ed è in grado di valorizzare il nostro territorio. Lo dimostrano anche le sinergie riscontrate con i partner privati che hanno sostenuto questa manifestazione, credendo fortemente nel suo valore”. Così Sonia Milani, Presidente dell’Associazione 23&20, che anche quest’anno, affiancata da Roberta Nicolini, Daniela Crisafulli e Ileana Maccari, ha organizzato l’iniziativa. “Ringrazio inoltre la giuria prestigiosa che quest’anno ha accettato con entusiasmo e senza alcuna esitazione il nostro invito, anche questo è un valore aggiunto per la nostra città che ospita la seconda edizione di VareseDanza”.

Il 28 febbraio sono terminate le pre-iscrizioni al concorso, che conta già più di 200 allievi, ma per i ritardatari c’è ancora modo di formalizzare la propria iscrizione con le modalità riportate nella modulistica scaricabile dal sito www.varesedanza.it entro il 15 marzo.

Per assistere invece al concorso, e al gran Galà serale con l’esibizione dei professionisti provenienti da scuole prestigiose del nord Italia, il costo del biglietto è di 8 euro ed è acquistabile sul sito dell’evento o presso i partners dell’iniziativa. Con l’acquisto si sosterrà anche la borsa di studio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore