Tornano i “Decervellati” con lo spettacolo “Anna Cappelli”

La rappresentazione in programma per sabato 11 marzo in occasione della festa della Donna. Organizza l'Associazione Nazionale Partigiani Italiani

Decervellati, Anna Cappelli

Sabato 11 marzo alle 21 presso la sala della Nuova Scolastica della Collegiata di Castiglione Olona in occasione della Festa della Donna, l’Associazione Nazionale Partigiani Italiani sezione di Castiglione Olona presenta lo spettacolo “Anna Cappelli” di Annibale Ruccello messo in scena dalla compagnia teatrale Decervellati.

Una serata che sancisce il ritorno in scena dei Decervellati che, dopo il grande successo di “Keep Calm and Vagina” e “Il diario di Eva“, hanno preso una pausa dalle scene durata un anno e mezzo (“Nella quale – dice la regista Brunella Massacesi – abbiamo cambiato case e cose, ci siamo sposate e abbiamo messo al mondo due figlie ed un nuovo spettacolo”).

Anna Cappelli è l’ultimo atto unico che Annibale Ruccello, attore e drammaturgo di Castellammare di Stabia, scrisse poco prima della sua morte nel 1986.

«Un monologo di donna e ospite trasparente che nella nostra messinscena diventa monologo per sei interpreti (Hilary Basso, Silvia Montani, Tatiana Schioppa, Laura Palazzo, Claudia Columbro, Laura Filieri). Continua la regista “Anna Cappelli è una donna che vive tra la certezza e l’incertezza, tra la voglia di indipendenza ma la brama di avere marito, tra la possessione e il disagio umano. È vittima ed è carnefice. Sicuramente un modo insolito di celebrare la Festa della Donna».

L’ingresso è libero e gratuito ma per il numero limitato di posti è preferibile prenotare scrivendo a eventi.collegiata@gmail.com oppure telefonando allo 3248334672.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 06 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore