Truffa anziana ma lei lo riconosce e lo fa arrestare

Il 37enne, insieme ad un complice, si era introdotto in casa di un'ottantenne per rubare soldi e oro fingendosi un tecnico che doveva controllare l'impianto termoidraulico

carabinieri polizia varie

Nella serata di ieri (giovedì) i Carabinieri della Stazione di Novara hanno dato esecuzione ad un’ ordinanza di applicazione di misura cautelare personale nei confronti di K.D., 37enne, residente a Novara, pluripregiudicato, nullafacente.

I militari dell’Arma avevano avviato accertamenti a seguito di una denuncia presentata da una donna, ottantenne di Novara, che nel mese di agosto era stata raggirata, presso la sua abitazione, da due individui (presentatisi come “impiegati del gas”) che, con il pretesto di dover verificare l’impianto termoidraulico, erano riusciti ad impossessarsi di alcuni monili in oro e della somma in contanti di euro 1600,00.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Novara – P.M. Caspani, hanno consentito di raccogliere un quadro di indizi gravi, precisi e concordanti, a carico dell’uomo che, dalla serata di ieri di trova ristretto presso la casa circondariale di Novara

In altra distinta operazione i carabinieri della Stazione di Cameri hanno tratto in arresto, per violazione della legge sull’immigrazione, N. T., albanese 27enne. Il soggetto, pur risultando espulso dal territorio nazionale, in esecuzione al decreto prefettizio emesso dal Prefetto di Milano notificatogli in data 04.03.2010, ha fatto rientro in Italia in data imprecisata. L’arrestato, già ristretto per altra causa presso la locale casa circondariale, resta a disposizione dell’A.G

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore