Ultimi giorni a Milano per “My name is Adil” il film sull’immigrazione raccontato da chi l’ha vissuta

Ultimi giorni al cinema Palestrina per il pluripremiato “My name is Adil”, con la regia degli esordienti Adil Azzab e Magda Rezene

Avarie

Ultimi giorni al cinema Palestrina di Milano per “My name is Adil”, con la regia degli esordienti Adil Azzab e Magda Rezene, insieme ad Andrea Pellizzer.E’ in programmazione infatti fino a sabato 11 marzo 2017.

Il film, che ha già conquistato numerosi premi, parla di una storia vera, e in parte lombarda: quella di Adil, 13enne che fugge dalla mancanza di prospettive del suo villaggio in Marocco e ci ritorna, per riscoprire la sua identità, da adulto. Il racconto in prima persona della sua scelta e della sua fatica di vivere a Milano da immigrato mette al centro la dimensione umana di ogni desiderio di cambiamento.

Adil Azzab è arrivato in Italia appena 13enne, raggiungendo il padre che lavora duramente per mantenere la famiglia in Marocco, riesce a frequentare la scuola e a diventare elettricista. In un corso per diventare videomaker, Adil però incontra Andrea Pellizzer, regista e professionista della comunicazione, che vede in lui, nella sua storia di riscatto e nella grande capacità evocativa del suo racconto, una potenzialità fuori dal comune. Anche Magda Rezene, nata in Italia da genitori eritrei, frequenta il corso, si appassiona alla storia di Adil e decide di mettere il suo talento di costruttrice di immagini e la sua caparbia determinazione a servizio del progetto: nasce l’idea di fare un film che possa parlare a tutti dell’umanità che sta dietro al complesso fenomeno dell’immigrazione.

Gabriele Salvatores, interpellato dai giovani aspiranti registi, nota l’eccezionalità di questo progetto e accetta di fare un appello per il crowdfunding: con pochissimi mezzi e un cast di attori non professionisti, girato interamente con due macchine fotografiche e due cavalletti, il film si fa.

Nella primavera del 2016 viene presentato in anteprima, con grande successo di pubblico, al Festival del Cinema Africano, d’Asia e America latina di Milano. Nei mesi successivi il film partecipa a molti Festival nazionali e internazionali, ottenendo diversi riconoscimenti.

Il Cinema Palestrina, che dà spazio ai film di qualità e alle opere prime di giovani autori, ospita per una
settimana le proiezioni di questo film, nato fuori da tutte le logiche di mercato, con la regia degli esordienti.

IL TRAILER

My name is Adil – Trailer Ufficiale from Imagine Factory on Vimeo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.