Un concerto per viola in Collegiata

Lo speciale saluto alla primavera nell’ambito della 25° edizione delle giornate del Fai

Avarie

È un monumento alla bellezza e alla natura, la Collegiata di San Vittore a Brezzo di Bedero, e proprio alla musica della natura è dedicatolo speciale weekend, il prossimo, in cui si celebrerà la 25° edizione delle giornate di Primavera del Fai, Fondo Ambiente Italiano.

Tutto è pronto per accogliere il Concerto per viola sola del maestro Simone Libralon
Diplomato con lode, ha studiato in Italia e Germania. Concertino delle viole dell’Orchestra Giovanile Italiana, Prima Viola del Miami Music Festival, collabora con diverse orchestra tra cui La Verdi di Milano e i Nürnberger Symphoniker.
Ha preso parte a numerose tournée in Cina, Giappone, Emirati Arabi ed Europa esibendosi per alcuni tra i festival più importanti al mondo tra cui BBC Proms e Salzburger Festspiele e lavorando con musicisti del calibro di Anne Sophie Mutter e Riccardo Muti.
Ha tenuto diversi recital solistici in Italia, Germania e Inghilterra e cameristicamente vanta collaborazioni con l’affermato Apollon Musagete Quartett e il pianista Alessandro Commellato con cui ha tenuto diversi concerti. Ha seguito masterclass con Jurij Bashmet, Kim Kashkashian, Simonide Braconi.
Programma: J. Benda, Grave; G. P. Telemann, Fantasia n°7 TWV 40:20,Dolce, Allegro, Largo, Presto;    J. S. Bach, Suite n°6 BWV 1012, Preludio, Allemanda, Corrente, Sarabanda, Gavotta I, II, Giga.

25ª EDIZIONE GIORNATE FAI DI PRIMAVERA
Evento nazionale di sensibilizzazione e di raccolta pubblica di fondi
Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017
Apertura straordinaria di oltre 1.000 siti in 400 località d’Italia

Da 25 anni al fianco degli italiani nella riscoperta del proprio patrimonio
Collegiata di S. Vittore – Brezzo di Bedero (VA)
Delegazione FAI di Varese – Gruppo Valcuvia
Sabato 25 alle ore 17

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore