Un Nastro d’Argento per Steve della Casa, versione documentarista

Il premio assegnato dal sindacato dei giornalisti al direttore Busto Arsizio Film Festival per la realizzazione di due opere su Lorenza Mazzetti e sui musicarelli degli anni '60

Volti a Varese aprile

A due settimane dall’inizio del Baff il direttore artistico, Steve Della Casa, è stato insignito di un premio Nastro d’Argento speciale, assegnato dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, «per la qualità e l’originalità di due documentari dedicati al cinema, un riconoscimento che sottolinea il valore storico e di recupero di memorie spesso perdute». I documentari ai quali si fa riferimento sono Perchè sono un genio! Lorenza Mazzetti, realizzato con Francesco Frisari e Nessuno ci può giudicare, diretto insieme a Chiara Ronchini.

Mentre il primo, dedicato alla regista e scrittrice, è stato proposto all’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni in occasione della giornata della memoria, il secondo verrà proiettato nell’ambito del B.A. Film Festival, che si aprirà il 18 marzo.

Attraverso una serie di interviste inedite e un’approfondita ricerca sul materiale d’archivio dell’Istituto Luce, il documentario Nessuno ci può giudicare ripercorre la fortunata stagione dei “musicarelli”, film con protagonisti cantanti come Mina, Adriano Celentano, Rita Pavone, Caterina Caselli e molti altri, che raccontano l’Italia degli anni ’60 e ’70, «un paese che da agricolo diventa potenza industriale, che inventa un nuovo modo di divertirsi ma al tempo stesso scopre il gusto della ribellione».

La consegna del premio è in programma venerdì 3 marzo alla Casa del Cinema di Roma.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore