Un premio letterario intitolato a Raffaele Crovi

Lo scrittore era molto legato a Varese, per anni suo rifugio prediletto. Ora un premio innovativo indetto dall'Associazione scrittori reggiani

raffaele crovi

L’Associazione Scrittori Reggiani ha indetto la prima edizione di un premio letterario dedicato a Raffaele Crovi, protagonista di una lunga stagione culturale nazionale come scrittore, poeta, editore e responsabile, per anni, di importanti iniziative che hanno tenuto banco alla Rai Tv. Vincitore anche di un Campiello con il romanzo “La Valle dei Cavalieri”, Crovi ha spesso ricordato e onorato la terra d’origine della sua famiglia – l’Alta valle dell’Enza – ma svolse grande parte della sua attività nei più importanti centri della comunicazione, Milano in particolare, e per recuperare, aria, verde, atmosfera, ambienti, tranquillità, silenzi dei suoi luoghi amati, scelse come residenza Sant’Ambrogio di Varese chiedendo agli amici giornalisti di aiutarlo a tutelare la sua privacy. Un isolamento che assolutamente non voleva essere offensivo nei confronti dei varesini, tra l’altro tendenzialmente riservati come lui.

L’amore per la letteratura è un’altra caratteristica della nostra gente, Varese legge molto ma scrive non poco ed ecco che segnaliamo l’iniziativa degli scrittori reggiani nel ricordo di un loro grande collega, ma anche di un sincero e molto discreto amico  della nostra città. Il premio Crovi ha più sezioni: il  relativo bando, scadrà a metà giugno, potrà essere richiesto alla segreteria  della Associazione Scrittori Reggiani: scrittori.reggiani@gmail.com .

È un premio innovativo: alla tradizionale letteratura blasonata, che vuole e rispetta collaudati schemi, ci sono filoni dedicati anche all’ambiente, all’ecologia, alla gastronomia, quest’ultima riservata alle castagne. Il frutto di bosco tipico dell’Appennino.

Bando Premio letterario Raffaele Crovi

di
Pubblicato il 25 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.