Inaugurata la panchina degli innamorati, è dedicata a Liala

Verrà inaugurata a villa Mirabello la panchina dedicata alla scrittrice dell'amore, nel 120esimo anniversario dalla nascita

Una panchina (e un roseto) per Liala

Si è tenuta questa mattina, venerdì 31 marzo,alle 11, sotto il Cedro del Libano di Villa Mirabello, l’inaugurazione della panchina dedicata a Liala, la grande scrittrice dell’amore, nel 120 ° anniversario dalla nascita.

Galleria fotografica

Liala: autrice da bestseller con una vita romanzo 4 di 8

Ai due lati della panchina sono state posizionate due rose bianche rifiorenti, che crescendo avvolgeranno un arco a protezione di coloro che vorranno sedersi sotto il dolce ristoro del roseto: le eterne lettrici di Liala con il libro del cuore fra le mani, gli innamorati teneramente abbracciandosi, gli amici confidandosi l’un l’altro luci ed ombre della vita.

PRIMAVERA CAMBIASI RACCONTA LA STORIA DI SUA MADRE LIALA

«Scrivo la vita e l’amore» diceva Liala di sé, rigettando il cliché di scrittrice rosa che le aveva affibbiato superficialmente la critica. Ideatrice dell’evento la giornalista Laura Pantaleo Lucchetti, assieme al vicesindaco del Comune di Varese Daniele Zanzi, «Un piccolo simbolo ma importante. Sarà la panchina degli innamorati, degli amici, per onorare la grande scrittrice. E’ un gesto significativo, sopratutto se si pensa che in questa città sono state messe panchine monoposto mentre questa panchina vuole essere anche simbolo di socializzazione».

Alla cerimonia ha partecipato anche Primavera Cambiasi, figlia della grande scrittrice nonché sua preziosa collaboratrice ed editor, insieme ad alcune lettrici invitate a ricordare l’importante e significativa data.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 marzo 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Liala: autrice da bestseller con una vita romanzo 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore