Uso della fascia tricolore, il Pd presenta un secondo esposto

Dopo quello contro l'assessore Caruso, il consigliere Pignataro ha segnalato al Prefetto l'uso polemico fatto da De Bernardi Martignoni, che lunedì ha esibito una fascia "fatta in casa"

gallarate generico

Dopo l’esposto al Prefetto sull’assessore Francesca Caruso – che sarà esaminato dal ministero dell’Interno a Roma – ora da Gallarate parte un secondo esposto. Questa volta, “a carico” di Giuseppe De Bernardi Martignoni, consigliere comunale di Fratelli d’Italia che lunedì sera in consiglio comunale ha indossato una fascia tricolore “posticcia” (fatta in casa) in segno di solidarietà con la collega di partito.

(nella foto: Martignoni durante l’animato dibattito in aula)

A presentare l’esposto al Prefetto è stato il consigliere Pd Giovanni Pignataro, che già a veva segnalato a Villa Recalcati l’uso della fascia tricolore del Comune di Gallarate nella manifestazione del 28 gennaio della “destra sovranista”.

“Durante Consiglio Comunale di ieri, 6 marzo 2017, il Consigliere Comunale Giuseppe Martignoni ha pubblicamente indossato una fascia tricolore «come simbolo di solidarietà» nei confronti dell’assessore alla sicurezza, Francesca Caruso, che aveva indossato la fascia tricolore del Sindaco del Comune di Gallarate a Roma, sabato 27 gennaio 2017 per «protestare contro il declino del paese»” recita l’esposto di Pignataro al Prefetto.

“Lo stesso consigliere Martignoni ha affermato durante il suo intervento in Consiglio di avere indossata suddetta fascia tricolore: «Così se ne hanno voglia, i consiglieri del PD potranno fare un esposto al Prefetto come hanno fatto per la Caruso»”

Nel frattempo che fine ha fatto l’esposto contro l’assessore Caruso? «Ho avuto notizia dall’Ufficio Enti Locali che il Prefetto ha posto un quesito al Ministero sull’episodio» spiega Pignataro. Si dovrà dunque attendere risposta da Roma.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 08 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore