Uyba verso il ritorno di Cev Cup. Niente scherzi

Forte del 3-0 dell'andata, alla squadra di coach Mencarelli basterà vincere due set per andare in finale

Unet Yamamay - Pomì Casalmaggiore 3-2

Sabato 1 aprile la Unet Yamamay Busto Arsizio scenderà sul taraflex del PalaYamamay contro la Pomì Casalmaggiore (inizio gara ore 20:30, apertura casse e cancelli ore 19) nel match di ritorno della semifinale di Cev Cup e gioca per centrare la terza finale della sua storia della seconda competizione continentale.

Dopo il successo perentorio della gara di andata (3-0 per le farfalle a Cremona), il team di Mencarelli è pronto ad infiammare il Palayamamay alla ricerca di, almeno, 2 set, che garantirebbero il pass per l’ultima sfida contro la vincente di Dinamo Kazan – Galatasaray Istanbul (all’andata 3-0 per le turche).

La UYBA è forte del risultato dell’andata, ma non dà nulla per scontato, anche perché coach Caprara potrà con buone probabilità ritrovare in sestetto il forte opposto Samantha Fabris, capace da sola di spostare gli equilibri.

Dello stesso parere è Marco Mencarelli, che così si è espresso al termine della gara del Pala Radi: «La partita di andata è stata buona, ma potremo gioire solo al termine del ritorno. Siamo fiduciosi ovviamente, ma la Pomì è una squadra forte, con giocatrici con molto senso di rivalsa e dunque non sarà per nulla semplice anche al Palayamamay».

A Pisani e compagnie basterà vincere 2 set per accedere alla finalissima mentre in caso di sconfitta netta dovranno giocarsi tutto al golden set.

Unet Yamamay Busto Arsizio – Pomì Casalmaggiore
Unet Yamamay Busto Arsizio: 2 Stufi, 3 Signorile, 4 Cialfi, 5 Spirito, 6 Fiorin, 7 Witkowska (L), 8 Martinez, 11 Vasilantonaki, 13 Diouf, 14 Moneta, 15 Berti, 16 Negretti.
Pomì Casalmaggiore: 1 Bacchi, 2 Garcia, 3 Lloyd, 4 Peric, 5 Sirressi, 6 Turlea, 8 Gibbemeyer, 9 Bosetti, 10 Gibertini, 12 Guerra, 13 Fabris, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi.
Arbitri: Anderson Pavel, Bosenko Volodymyr

di
Pubblicato il 31 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.