Varese – Lipsia: facciamo da ponte al business delle imprese

Confartigianato Varese ha uno stand tutto suo alla Zuliefermesse di Lipsia dove ci saranno anche tante sue aziende. E per l’occasione ha pubblicato un catalogo in lingua inglese delle eccellenze produttive varesine

La Germania è l’America. Soprattutto per quelle imprese che lavorano nella subfornitura industriale. Ed è a loro che Confartigianato Varese ha pensato nell’organizzare la partecipazione alle Zuliefermesse (Z) di Lipsia, dal 7 al 10 marzo 2017, con uno stand tutto suo dove prenderanno posto anche le tante aziende che hanno già dato la loro adesione. La Zuliefermesse (per informazioni sul servizio export di Confartigianato Varese contattare Matteo Campari: matteo.campari@asarva.org, 0332.256290) è un’ottima opportunità per presentare i propri prodotti a fornitori di medio livello, sistemisti e produttori finali dei settori automotive, macchine utensili e impianti.

Uno stand comune e un catalogo per non lasciare le imprese mai sole Confartigianato Varese ha un’esperienza di anni nell’accompagnare le imprese sui mercati esteri.

Grazie a questa conoscenza dei mercati e delle loro dinamiche nasce l’esperienza di Lipsia, con uno stand che è una vera vetrina per le attività di eccellenza del territorio varesino e una porta aperta sui tanti buyer interessati alla qualità italiana. Lo staff di Confartigianato Varese, inoltre, sarà a disposizione per aiutare le aziende presenti alla fiera a trasformare i contatti in collaborazioni, gestendo l’agenda degli appuntamenti e affiancandole per le traduzioni. Insomma, le aziende non saranno mai sole.

Ma l’Associazione varesina ha pensato anche a quegli imprenditori che non potranno essere presenti a Lipsia con la pubblicazione di un “Catalogo delle Eccellenze produttive” che sarà promosso durante la fiera. Una rete di 1.271 imprenditori della subfornitura caratterizzati da flessibilità, dinamicità, tempismo e velocità. Il catalogo, in lingua inglese, offre una panoramica esauriente delle competenze e dei profili di questa rete composta dalle piccole e medie imprese della provincia di Varese.

Nello specifico, l’Associazione di Viale Milano ha curato nei minimi dettagli questa partecipazione perché sa quanto valore ci sia in questa fiera. Espositori e visitatori, infatti, potranno trovare i giusti contatti, i giusti stimoli e le giuste occasioni di affari. La partecipazione è ricca: gli espositori sono per il 40% subfornitori attivi nel settore della costruzione dei veicoli e per il 45% nel settore della costruzione di macchine. I visitatori, da canto loro, sono ultraspecializzati e composti per il 99% da professionisti del settore. L’87% di questi sono responsabili per gli acquisti e gli investimenti.

Le occasioni di incontro, però, non si esauriscono in fretta: parallelamente alla Zuliefermesse, a Lipsia si terranno la Intec 2017 (fiera dedicata alle tecnologie di produzione e alla costruzione di macchine utensili) e il Contact – Business Meetings 2017, un evento al quale potranno partecipare le imprese con un’agenda di appuntamenti personalizzata.

di tommaso.guidotti@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.