Varese, sconfitta pesante a Casale

I biancorossi perdono 2-1 contro i nerostellati e vedono allontanarsi la vetta della classifica

Varese - Casale 2-0

Seconda sconfitta di fila per il Varese, che perde 2-1 a Casale. Colpiti a freddo – rete di Cardini al 3’ – i biancorossi trovano il pareggio al 25’ con Ferri, ma nella ripresa subiscono ancora la rete nerostellata, questa volta di Birolo al 16’ e non riescono più a mettere in piedi la gara. Buono il rientro di Piraccini, mentre Gucci continua a non trovare la via della rete, palesando un’involuzione che al Varese sta creando seri danni. I primi posti in classifica si allontanano, con Cuneo e Caronnese che guadagnano un punto pareggiando rispettivamente 3-3 in casa della Varesina, e 1-1 a Pinerolo, e il Varese subisce anche l’aggancio della Pro Sesto, vittoriosa 2-1 sul Borgosesia.

FISCHIO D’INIZIO – Il Varese vuole tornare alla vittoria dopo la sconfitta interna di una settimana fa contro la Caronnese. Qualche problema a centrocampo per mister Ciccio Baiano, che adatta Rolando nel ruolo di centrale, affiancandolo a Vingiano, con Talarico e Bonanni sulle fasce. In porta torna Pissardo, dietro alla linea a tre di difesa formata da Ferri, Luoni e Viscomi, mentre in attacco Giovio e Piraccini sono a supporto di Gucci. Per il Casale di mister Ezio Rossi 4-4-2 con Pavesi e Cardini in attacco.

IL PRIMO TEMPO – Parte malissimo il Varese, che al 3’ è già sotto: Villanova da destra mette in mezzo un pallone che sembra docile, ma la difesa biancorossa non è reattiva, il più veloce di tutti è Cardini, che in girata batte Pissardo. Ci mette qualche minuto a reagire il Varese e al 12’ i padroni di casa vanno vicino al raddoppio; per fortuna il colpo di testa di Pavesi è debole e preda facile di Pissardo. I biancorossi crescono nella seconda metà del primo tempo e al 25’ su azione d’angolo arriva il pareggio con Ferri, che risolve da pochi passi una mischia. Un minuto dopo Piraccini potrebbe portare in avanti i suoi, ma il pallone gli salta male e la palla termina alta sulla traversa. Il finale è di marca varesina e al 38’ è ancora Ferri pericoloso di testa su corner, ma questa volta Carlucci si ritrova il pallone tra le braccia.

LA RIPRESA – Parte meglio il Varese, che costruisce subito una bella occasione da rete, con Gucci che di testa impegna Carlucci alla parata a terra. Al 16’ però è il Casale a trovare il nuovo vantaggio: Cardini va via a sinistra, mette in mezzo per Pavesi che liscia la palla servendo inavvertitamente Birolo, che da solo a porta vuota non può sbagliare. Mister Baiano alza la squadra togliendo Ferri per Lercara, ma i biancorossi si affidano a lanci lunghi che gli attaccanti faticano a controllare. Nel finale gli attacchi del Varese sono poco lucidi, Baiano prova anche le carte Innocenti (per Giovio) e Moretti per un impalpabile Gucci. Al 49’ Carlucci sbaglia l’uscita, Innocenti calcia a portiere fuori causa, ma sulla linea di porta i difensori nerostellati respingono, condannando così il Varese alla sconfitta.

TABELLINO

Casale – Varese 2-1 (1-1)

Marcatori: al 3’ pt Cardini (C), al 25’ pt Ferri (V), al 16’ st Birolo (C).

Casale (4-4-2): Carlucci; Villanova, Priolo (dal 26’ st Marianini), Cintoi, Vanin; Zaia (dal 34’ st Duguet), Birolo, Garavelli, Mazzucco; Cardini, Pavesi (dal 39’ st Principe). A disposizione: Sottile, Martinetti, Rebolini, Buonocunto, Ibrahim, Kerroumi. All.: Rossi.

Varese (3-4-3): Pissardo; Ferri (dal 22’ st Lercara), Luoni, Viscomi; Talarico, Vingiano, Rolando, Bonanni; Piraccini, Gucci (dal 39’ st Moretti), Giovio (dal 33’ st Innocenti). A disposizione: Grillo, Simonetto, Granzotto, Cusinato, Benucci, Becchio.

Arbitro: sig. Cascone di Nocera Inferiore (Cortese e Poma).

Note: giornata serena, terreno in brutte condizioni; Calci d’angolo 2-4; Ammoniti: Cintoi, Pavesi, Carlucci per il Casale; Luoni per il Varese. Recupero: 0’ + 0’.

di francesco.mazzoleni@varesenews.it
Pubblicato il 05 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.