Video col vigile nella cassa da morto: due agenti sospesi

Il procedimento implica la sospensione dal lavoro di 10 giorni. Il comandante: "Comportamenti indegni per chi indossa una divisa"

Avarie

Una cassa da morto col coperchio che si apre, dentro un vigile della polizia locale di Milano che si sveglia. Tutto filmato, spedito e condiviso, e visto dal sindaco, che chiede provvedimenti disciplinari.

Ha dell’assurdo quanto accaduto ad Amatrice, fra il personale inviato a sostenere le popolazioni colpite dal terremoto.

Il comandante delle Polizia Locale di Milano Antonio Barbato ha disposto il richiamo disciplinare per i due vigili protagonisti del video offensivo girato ad Amatrice. Il procedimento implica la sospensione dal lavoro di 10 giorni. Successivamente entrambi saranno trasferiti a nuovi incarichi.

Sono comportamenti indegni per chi indossa una divisa – commenta il comandante Barbato – e non fanno onore al corpo dei ghisa. Per questo è stata predisposta la massima sanzione possibile in questi casi”.

Un atteggiamento inaccettabile – sostiene l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza – perché danneggia il grande lavoro fatto dalla Polizia Locale ad Amatrice in tutti questi mesi. Mi scuso con i cittadini di Milano e Amatrice per questo gesto ingiustificabile”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.