Cavallin: “Su Villa Porro Pirelli c’è massima trasparenza”

Martedì 28 marzo, in Consiglio comunale, il sindaco aggiornerà consiglieri e pubblico sugli sviluppi della contenzioso

Induno Olona Villa Porro Pirelli

“Su Villa Porro Pirelli c’è sempre stata massima trasparenza e c’è una Commissione consiliare ad hoc che sta seguendo la questione e che lavora senza alcun segreto. A chi parla di “silenzio assordante” da parte della Giunta rispondo che è il silenzio di chi non vuole ascoltare”.

Marco Cavallin, sindaco di Induno Olona, risponde così alla lettera aperta firmata da Emilio Vanoni che ieri accusava la Giunta di non fornire alla cittadinanza adeguate informazioni sul futuro della prestigiosa residenza al centro di un contenzioso che proprio in questi giorni sta avendo ulteriori sviluppi.

“Venerdì scorso abbiamo incontrato le controparti a Milano e si è deciso di fare una proposta concreta alla Banca, proposta che verrà comunicata martedì sera al Consiglio comunale”.

“Villa Porro Pirelli non è mai stata una questione “privata” della Giunta, tutto è stato affrontato con chiarezza, in Commissione e in Consiglio comunale, anche se la questione è delicata e c’è una parte giudiziaria che evidentemente non può essere discussa in pubblico per ovvie ragioni”.

Martedì 28 marzo, in Consiglio comunale, il sindaco aggiornerà consiglieri e pubblico sugli sviluppi della contenzioso.

 

 

di mariangela.gerletti@varesenews.it
Pubblicato il 23 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore