“Voltiamo pagine” ospita Tona Sironi e la sua favola tibetana

Venerdì 10 marzo, alle 21 nella sala consiliare di Cantello, primo incontro della rassegna letteraria "Voltiamo pagine"

Avarie

Torna a Cantello la rassegna letteraria “Voltiamo pagine”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e dall’associazione culturale U.R.CA! in collaborazione con l’associazione LibroAperto.

La rassegna, che giunge quest’anno alla settima edizione, propone cinque incontri con autori varesini, che presenteranno al pubblico le loro ultime opere.

Durante ogni serata le lettrici di “Voltiamo pagine”, leggeranno alcuni brani dei volumi presentati e alla fine dell’incontro sarà possibile interagire con gli scrittori.

Si parte questa sera, venerdì 10 marzo, con Maria Antonia Sironi, che presenterà il suo ultimo lavoro, “Gli spiriti della foresta” (nella foto qui sopra un dettaglio della copertina) una favola nepalese narrata da Ngima Sherpa e Bonpo Sarkyi, raccolta da Yancen Diemberger con illustrazioni di Jana e Karen Diemberger, scritta da “Tona” Sironi, grande esperta e conoscitrice del Nepal.

Maria Antonia Sironi, “Tona” per gli amici, è una donna di una vitalità straordinaria, e la sua biografia è così ricca da essere quasi un romanzo.

Nata a Varese, presidente di Eco Himal Italia onlus, è laureata in Scienze geologiche, tibetologa, scrittrice e traduttrice.

In gioventù, in coppia con Silvia Metzeltin Buscaini, ha costituito una delle prime cordate alpinistiche italiane tutta “al femminile”. Ha insegnato matematica e scienze nella scuola media. Ha iniziato l´attività di scrittrice con libri per bambini e ragazzi.

Appassionata del mondo della montagna, ha scritto e tradotto libri di viaggi e di alpinismo relative soprattutto all´Himalaya e al Tibet. Svolge anche attività di traduttrice dal tedesco e dall’inglese. Ha tradotto in lingua italiana buona parte delle opere di Kurt Diemberger, e ha svolto attività di consulenza per film nelle regioni himalayane.

Da anni collabora con la figlia Hildegard Diemberger a progetti e campagne di ricerca antropologica in Nepal e in Tibet per conto dell’Università di Cambridge, dell’Università di Vienna e del Comitato Ev-K²-CNR, pubblicando articoli su riviste specializzate.

I prossimi appuntamenti con “Voltiamo pagina” saranno con Ernesto Masina con “L’Orto fascista (sabato 11 marzo); Tommy Calabrese con “Poche Storie” (martedì 14 marzo); Mario Alzati con “L’allegro Cancan della Banca d’Olonia” (mercoledì 15 marzo) e Marco Marcuzzi con “Thrillogy” (venerdì 17 marzo).

 

Tutti gli incontri si svolgeranno nella Sala consiliare di Cantello, con inizio alle 21. Ingresso libero

 

di mariangela.gerletti@varesenews.it
Pubblicato il 10 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.