Whirlpool cede la fabbrica di Teverola

In anticipo sui tempi concordati

whirlpool microonde

Il gruppo Seri, leader nella produzione di batterie al litio per storage e trazione, rileverà lo stabilimento di Whirlpool a Teverola (Caserta). L’annuncio è stato fatto dalla stessa multinazionale americana in anticipo sui tempi previsti dal piano industriale Italia siglato nel luglio 2015 a Palazzo Chigi.


Quello di Teverola sarà il primo impianto italiano e tra i primi in Europa a produrre di celle al litio. Gli investimenti previsti ammontano a 40 milioni di euro nei prossimi 2 anni e almeno 75 assunzioni da effettuarsi entro il mese di settembre del 2018.

Ad annunciarlo durante un incontro presso il Ministero dello Sviluppo Economico è stato: «Dopo un lavoro intenso, e grazie al supporto delle Istituzioni – ha dichiarato Davide Castiglioni, amministratore delegato Italia e vice presidente operazioni industriali Whirlpool Emea – abbiamo individuato l’azienda che rileverà lo stabilimento di Teverola. Un’azienda leader nel suo mercato a livello europeo e mondiale, che ha presentato un piano di investimenti convincente e ambizioso, capace di assicurare un futuro sostenibile e di sviluppo per lo stabilimento e soprattutto per i suoi lavoratori e le loro famiglie».

All’incontro, oltre all’ad Castiglioni, erano presenti il viceministro dello Sviluppo economico Teresa Bellanova, i rappresentanti di Fim Cisl, Francesca Morichini, vicepresidente risorse umane Whirlpool Emea, Vittorio e Andrea Civitillo, rispettivamente amministratore unico e socio del gruppo Seri, unitamente a Rosita Martucci, responsabile risorse umane.

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore