Creatività e passione: storie di giovani alla Varese Design Week

Cinque giovani designer italiani e stranieri hanno raccontato la loro vita nella sede dell'Ance

varese design week: incontro dedicato ai giovani
foto generiche tempo libero

“Giovani designer oltre confine” è il titolo dell’incontro che si è svolto ieri sera, mercoledì 12 aprile, nella sede dell’ANCE a Varese.

L’architetto Laura Sangiorgi dell’Associazione Wareseable ha moderato un incontro estremamente interessante con cinque giovani designer: Kim – Joar Myklebust, Kim De Ruysscher, Matteo Pizzolante, Marco Lavit, Aramis Vincenzi. Un norvegese, un belga e tre varesini che lavorano all’estero, a Dresda, a Parigi e a Basilea.

Il pubblico è rimasto incuriosito dalla creatività, dalla passione e dall’entusiasmo espressi con grande freschezza e professionalità.

La settimana “Varese oltre il Design” prosegue oggi, alle 17,00 al Cinema Nuovo proiezione del film di Jacques Tati: “Mon Oncle”, nella versione digitale restaurata (biglietto 5 euro).  

Alle 19,00, sempre presso il Cinema Nuovo in viale dei Mille 39, ci sarà la proiezione del Docufilm ” Il mestiere del padre”, viaggio nella bottega di Pierluigi Ghianda con la regia di Mauro Donzella e a  cura del Centro Sperimentale di Cinematografia, con introduzione di Maria Luisa Ghianda, figlia del grande ebanista. 

Coloro che interverranno sono invitati al cocktail party di chiusura della VDW allo Spitz in Viale Valganna 34. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.