Il “Memorial Orrigoni” diventa ancora più grande

Dal 28 aprile al 1° maggio in Valbossa si gioca il torneo di categoria Esordienti organizzato dalla Pallacanestro Daverio. 16 squadre in gara

torneo basket giovanile memorial orrigoni daverio

L’eco dei due grandi tornei giovanili di Pasquail “Giovani Leggende” e il “Garbosi” – non si è ancora spento sui parquet della provincia di Varese, ma è già tempo di ricominciare con una terza proposta più giovane ma altrettanto interessante.

Tra il 28 aprile e il 1° maggio, nelle palestre della Valbossa, va infatti in scena il 5° Memorial Luigi Orrigoni, manifestazione che per la seconda volta ha lo status di “internazionale” e che ha voluto fare un ulteriore salto di qualità, passando dalle 12 partecipanti del 2016 alle 16 di questa edizione. Le partite sono dedicate alle formazioni “Esordienti”, quindi per ragazzi (e ragazze: non è raro che a questo livello ci siano anche “quote rosa” in squadra) under 12. Non una scelta casuale: «Questa è l’età in cui si passa da un gioco sportivo allo sport giocato, ed è un momento in cui la trasmissione dei valori è molto forte» spiega in sede di presentazione Giuliano Pellegrini, presidente della Pallacanestro Daverio, la società organizzatrice del “Luigi Orrigoni”.

L’elenco delle partecipanti è aperto dal Cedevita Zagabria, ospite straniera della manifestazione, ma sono molti i club provenienti da diverse parti d’Italia a partire dalla Virtus Bologna per passare a Portorose (Porto San Giorgio e Roseto), Castelfranco Veneto, Lbl Caserta, Azzurra Trieste, proseguire con le squadre “vicine” (Arona, Oleggio, Urania Milano, Desio, Legnano) e terminare con quelle strettamente locali (Pallacanestro Varese, Robur Varese, Malnate e Gallarate, oltre ovviamente a Daverio).

torneo basket giovanile memorial orrigoni daverio

Il torneo si articolerà su tre giornate di gara sui campi di Daverio, Mornago e Azzate e proprio la vicinanza di queste tre comuni e di quello di Casale Litta è stata una delle “carte vincenti” per gli organizzatori. Un’alleanza sottolineata in modo positivo dal presidente della provincia, Gunnar Vincenzi (padrone di casa: la presentazione si è tenuta a Villa Recalcati), del sindaco di Daverio Franco Martino e da tutti coloro che si spendono per la buona riuscita dell’evento. Tanta gente: «Sono oltre 100 le persone che a vario titolo collaboreranno con “l’Orrigoni”, con una grande mano che arriva anche dalle famiglie dei ragazzi delle giovanili dei Rams» sottolineano Pellegrini e Giampaolo Giroldi, responsabile organizzativo.

Una notazione importante arriva anche da Omar Busana, capitano della prima squadra dei Rams ma anche responsabile del minibasket: «Il nostro ingresso nel circuito PGS ci permette di tenere vivi i contatti con tante realtà d’Italia, club con cui ci incontriamo ai tornei estivi e ci scambiamo questo tipo di esperienze. Nel nostro evento i premi speciali ricordano proprio due persone stupende, molto attive nel minibasket e nel mondo del PGS: Emanuela Gallicola e Franco Sabaini».

Il torneo ha ricevuto il supporto anche della FIP, rappresentata da Giancarlo Salvetti, e del CONI con il delegato provinciale Marco Caccianiga. «Da genitore – ha spiegato quest’ultimo – conosco bene i meccanismi di questi tornei che generano scambi culturali e cementano le amicizie tra ragazzi e famiglie. Una formula del genere e questo tipo di torneo sarebbero senz’altro piaciuti a un grande uomo di sport quale è stato il signor Orrigoni». Alla vedova, signora Augusta, sono infine state donate un bouquet floreale e la prima maglietta dedicata al torneo, con un motto significativo: «Write the Future».

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.