Incendio in azienda, la Flai Cgil: “La sicurezza dei lavoratori prima di tutto”

Il segretario generale del sindacato di categoria mette l'accento sulla questione della sicurezza dei lavoratori dopo l'incendio che ha distrutto la PIatti Freschi Italia

incendio piatti freschi marnate massimiliano landini
Foto di Massimiliano Landini

Il segretario della Flai Cgil Giuseppe Mottura ha diramato una nota a commento dell’incendio che questa mattina ha devastato la Piatti Freschi Italia di Marnate. Il responsabile provinciale del sindacato di categoria esprime tutta la preoccupazione per la salute dei lavoratori visto l’orario in cui è avvenuto il fatto, proprio mentre l’azienda stava lavorando a pieno regime (foto Massimiliano Landini).

«Abbiamo tirato tutti un sospiro di sollievo quando siamo stati rassicurati che tutti i lavoratori stavano bene. Si è sfiorata la tragedia: ora gli organi preposti dovranno accertare le cause dell’incendio e le responsabilità. Questo dimostra, ancora una volta, che la sicurezza a 360 gradi nei luoghi di lavoro deve essere una priorità all’interno di un’azienda per permettere ai lavoratori di lavorare serenamente. Questa serenità, purtroppo, i lavoratori non l’avranno, almeno per un po’ di tempo: dovranno superare lo shock subito e saranno preoccupati per il futuro della loro attività lavorativa.Da parte nostra ci attiveremo immediatamente per mettere in moto tutti gli strumenti di tutela salariale per i lavoratori e per avere la certezza della riapertura dell’azienda e la conseguente ripresa del lavoro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.