50 anni dalla morte di don Milani: gli studenti lo fanno rivivere a teatro

Lo spettacolo in programma domenica sera al cinema Nuovo di Abbiate Guazzone, messo in scena dagli studenti dell'istituto superiore Don Milani

Don Milani

Venerdì 26 Maggio è stato per le sedi di Tradate e di Venegono il “Don Milani Day”, in occasione dei 50 anni dalla scomparsa. Inizialmente, alla presenza del Dirigente scolastico, Enzo Mita, è stata rievocata, attraverso la lettura di alcuni brani tratti dalle sue opere, la figura del grande educatore, e “svelati” due pannelli di alluminio con la foto di Don Milani ritratto tra i suoi ragazzi, nell’elaborazione grafica degli alunni della sede di Venegono del prof. Maurizio Caivano. I pannelli saranno collocati presso le due sedi dell’Istituto.

La commemorazione di Don Milani è proseguita a teatro. Una classe di alunni come tante altre di un immaginario Istituto Superiore; una gita scolastica, un guasto al pullman e i ragazzi scoprono Barbiana e Don Milani. Questo lo spunto iniziale dell’allestimento teatrale “Racconti in scatole“, che i ragazzi del laboratorio teatrale organizzato all’interno del “Don Milani” hanno rappresentato al Piccolo Teatro Cinema Nuovo di Abbiate Guazzone, di fronte all’attentissima platea dei loro colleghi studenti.

Il testo teatrale è stato elaborato dagli stessi studenti insieme alla loro guida, Fabio Bergamaschi, artista di teatro ed esperto di corsi e laboratori dell’Associazione Oplà di Tradate, e con la collaborazione di Marinella Bisanti, docente del Don Milani. Una rappresentazione vivace, profonda ed emozionante che ha soddisfatto il pubblico; per il formidabile gruppo di studenti -attori, una esperienza indimenticabile. Per i genitori, gli amici e il pubblico di Tradate ci sarà la possibilità di assistere allo spettacolo in replica serale, Domenica 28 Maggio alle 21, sempre al Piccolo Teatro di Abbiate. Un’occasione da non perdere.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 27 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.