500esimo di Santa Maria, il programma dei prossimi giorni

Ancora molti gli appuntamenti per festeggiare l'importante traguardo del santuario di piazza Santa Maria

Inizia la pedonalizzazione di Piazza Santa Maria

Continuano gli eventi culturali e religiosi organizzati dalla Parrocchia san Giovanni e dall’Amministrazione comunale per celebrare il 500esimo anniversario della posa della prima pietra del Santuario di Santa Maria di Piazza.

Questa sera, alle 21.00 partirà da Piazza San Michele la processione “Madonna degli Scout – Madonna della Pace” che terminerà con la benedizione di Monsignor Pagani in Piazza Santa Maria. La manifestazione, organizzata dai Gruppi Scout cittadini, rinnova la tradizione del Gruppo AGESCI BUSTO ARSIZIO 3 che, dopo il 1998, anno della realizzazione dell’opera Madonna degli Scout del pittore bustocco Silvio Crespi, organizza ogni anno nel mese mariano una processione dedicata alla Madonna degli Scout, tradizionalmente Madonna della Strada, ma che per i bambini, ragazzi, adulti si trasforma in una Madonna della Pace. Così gli Scout: “La processione vuole essere un momento di riflessione e preghiera su come, nei piccoli gesti quotidiani, si possa raggiungere una Pace e una Fratellanza vera. Il percorso della processione passerà da due sedi scout, dalla stazione Nord e nelle vie del centro ed è rivolta a tutti coloro che vogliono condividere riflessioni, preghiere e canti rivolti al raggiungimento del valore universale della Pace, alla necessità di cercare una pace vera, individuale e duratura per poter essere veramente “in pace” e “portatori di pace”.

Questo il programma dei prossimi giorni:

venerdì 5 maggio
ore 15.30 visita al santuario e concerto dedicato agli anziani a cura degli studenti del Liceo Candiani Bausch (in programma musiche di Schubert, Bach, Mozart e Vivaldi)

ore 21.00 concerto del Coro polifonico Laus Deo “Maria nel mistero di Cristo – dall’annuncio dell’angelo all’effusione dello Spirito” diretto dal maestro Gabriele Mara

sabato 6 maggio Santuario
ore 15.30 visita guidata al santuario a cura di Didattica Museale e Territoriale dedicata al pubblico adulto, a partecipazione libera e gratuita. Il ritrovo è davanti alla chiesa alle ore 15.30.

ore 18.00 le sale di Palazzo Cicogna ospitano l’inaugurazione della mostra “Ecco tua madre…” che raccoglie le opere dei finalisti del Premio Arte Carlo Farioli, organizzato dall’Associazione Culturale Spazio Arte Carlo Farioli, con il patrocinio di Fondazione Cariplo.

In mostra fino al 14 maggio 38 opere selezionate dalla commissione giudicatrice composta da Daniele Cassinelli (direttore Musei Civici di Varese), Valeria Ferrè (conservatore Civiche Raccolte Palazzo Marliani Cicogna), Francesco Marelli (docente Liceo Artistico P. Candiani di Busto Arsizio), l’Assessore alla Cultura del Comune di Busto Arsizio, Paola Magugliani, Elisabetta Farioli e Manuela Ciriacono (rispettivamente presidente e direttore artistico Associazione Spazio Arte C.Farioli). Le opere scelte saranno poi esposte nella sede dell’Associazione dal 21 maggio al 24 giugno, giorno delle premiazioni. Il 1° premio consiste nell’acquisizione dell’opera all’interno delle Raccolte Civiche e nell’organizzazione di una mostra personale presso lo Spazio Arte C. Farioli; il 2° e il 3° premio consistono in una targa di riconoscimento, oltre a diverse menzioni di merito.

In concomitanza con l’esposizione collettiva di Palazzo Marliani Cicogna, verrà allestita nella sede di Spazio Arte (via S. Pellico 15) la mostra “Di terra in terra” con opere di Carlo Farioli. Un viaggio tra i luoghi da lui visitati e interpretati. Sabato 24 giugno, nell’ambito della patronale cittadina, verranno decretati i vincitori.

domenica 7 maggio Santuario
ore 10.30 – 18.30 piazza santa Maria
Annullo filatelico dedicato al 500° a cura di Poste Italiane
(questo il timbro con il logo del 500esimo che sarà utilizzato per l’annullo su cartoline realizzate dalla tipografia comunale con disegni realizzati dagli studenti del liceo Candiani)

ore 11.00 Santa Messa Solenne, Mons. Claudio Livetti

ore 16.00 in santuario il maestro Sergio Paolini propone un concerto di musica classica sull’organo restaurato (in programma brani di J.PACHELBEL, J.S.BACH, M.E. BOSSI, L.BOELLMANN, M.REGER)

ore 21.00 in santuario la compagnia scheriANIMAndelli (Nicoletta Mandelli, Ginevra Cerri Mandelli e Paolo Scheriani) propone lo spettacolo teatrale Interrogatorio a Maria di Giovanni Testori, per la regia di Paolo Scheriani. La serata è a cura del Teatro Sociale.
INGRESSO LIBERO

MOSTRE
Fino al 14 maggio

corte del municipio
dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00 – sabato dalle 9.00 alle 13.00
MOSTRA FOTOGRAFICA a cura di Archivio Fotografico Italiano, Festival Fotografi co Europeo
Religioni nel mondo di Giovanni Mereghetti

Chiesa di s. Antonio
tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 22.00
PROIEZIONE DOCUMENTARIO a cura di Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni Santa Maria di Piazza: 500 anni di storia e devozione di Vito Signorile

MOSTRA DI PROGETTI E VIDEO a cura di Liceo Candiani Bausch
Il Liceo Candiani Bausch per Santa Maria
Progetti, elaborati, restituzioni grafi che e video nell’ambito del percorso di
alternanza scuola-lavoro 2016/2017

Battistero di san Giovanni
da martedì a sabato dalle 15.00 alle 19.00 – domenica dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00
MOSTRA a cura di Augusto Spada
I disegni del rilievo del Santuario

Biblioteca Capitolare
da martedì a domenica dalle 15.00 alle 19.00
MOSTRA STORICO-DOCUMENTARIA a cura di Franco Bertolli
Santa Maria di Piazza: il monumento, l’arredo, il culto

Cortiletto di santa Maria
da martedì a venerdì dalle 16.00 alle 19.00 – sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00
MOSTRA DI PITTURA a cura di Centro Artecultura Bustese
Santa Maria di Piazza non solo fuori
Forme e colori raccontano l’arte celata nel Santuario.
La mostra celebra anche i 40 anni dalla fondazione del Centro Artecultura Bustese con una ventina di opere che interpretano con fantasia e in modi anche inediti il tema del cinquecentesimo.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.