Al via la nuova stagione di “Terra e Laghi”, con novanta spettacoli

Si apre il primo giugno con "La Traviata" al teatro di Varese la rassegna del teatro Blu che durerà tutta l'estate

Tempo libero generica

E’ stata presentata questa mattina, venerdì 26 maggio, la nuova edizione del festival “Terra e Laghi, il festival internazionale di teatro nell’Insubria e nella Macroregione Alpina” di Teatro Blu.

Nel Salone Estense, il teatro che ha sede a Cadegliano Viconago, ha presentato il cartellone di spettacoli che si terranno in tutta la provincia e non solo, durante l’estate. Un appuntamento, quello con il festival che vede la direzione artistica di Silvia Priori, che è cresciuto di anno in anno estendendosi sempre di più a livello territoriale e proponendo un’offerta sempre maggiore.

Quest’anno il cartellone vede circa novanta spettacoli, con il coinvolgimento di duecentocinquanta artisti provenienti dalla provincia e dalla Svizzera ma non solo. «Ci saranno attori russi, americani e provenienti da tutta Europa», sottolinea Silvia Priori, «Il nostro vuole essere un teatro di incontro e unione da tutti i punti di vista. E’ anche per questo motivo che i nostri spettacoli sono gratuiti, per permettere a chiunque di avvicinarsi al teatro e vivere i luoghi in cui abita».

«Siamo lieti di aver contribuito in piccola parte a questa iniziativa perchè sta nelle corde di questa amministrazione – ha spiegato Roberto Cecchi, assessore alla cultura del Comune -. Il legame tra le bellezze architettoniche e paesaggistiche e la danza, l’arte e il teatro sono una nostra priorità, al fine di valorizzare il territorio». Ad intervenire anche Cristina Riva, referente culturale della Provincia di Varese, che ha spiegato: «Una manifestazione che “inonderà” il territorio di eventi con spettacoli teatrali di diverso genere e accessibile a tutti. E’ fondamentale che le istituzioni siano complici virtualmente di questi percorsi che portano alla cresciuta di tutta la collettività».

La rassegna si apre il primo giugno al Teatro di Varese con lo spettacolo la Traviata del Teatro Blu per poi proseguire per tutto il territorio dell’Insubria, «Siamo riusciti a creare una rete di cento enti, tra pubblico e privato, per una rassegna che porti alla realizzazione concreta di un turismo culturale. Il nostro obiettivo si fonda sulle tre T, turismo, territorio e teatro» ha spiegato Silvia Priori. Fino alla fine di novembre sarà quindi possibile incontrare spettacoli di teatro di prosa, di circo e per le famiglie. Tra i nomi Lucilla Giagnoni, Eugenio Bennato, il Teatro Vertigo, gli acrobati del Cirque du Soleil e tanti altri.

Tutto il programma sul sito ufficiale http://www.terraelaghifestival.com/

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.