Aperti due bandi per la gestione degli impianti sportivi comunali

L'assessore Andrea Botta presenta i due bandi appena pubblicati per la gestione dei centri sportivi di via Roma e viale Europa

centro sportivo oslavia tradate calcio femminile
centro sportivo oslavia tradate calcio femminile

Sono stati pubblicati in questi ultimi giorni due bandi per l’acquisizione di manifestazione di interesse da parte di Associazioni sportive per la gestione degli impianti Comunali di Via Roma e di Via Europa. C’è tempo fino al 24 giugno per presentare la propria candidatura di gestione.

Le procedure di assegnazione si differenziano in quanto:

1) per il Centro di Via Roma, l’Associazione Sportiva che attualmente gestisce la struttura, ha presentato al Comune di Tradate una proposta, pervenuta ai sensi dell’art.15 del Dl 185/2015 – per la gestione del centro sportivo di Via Roma, Centro Sportivo di proprietà Comunale per un periodo di 15 (quindici) anni, proponendo un investimento a proprio carico, per riqualificare l’impianto pari a Euro 150.000,00.

2) per il Centro di Via Europa, invece, non essendo giunto nessun progetto “propositivo” si procederà con la procedura tradizionale per il quale la concessione sarà di durata triennale.

Le Associazioni sportive interessate possono presentare apposita manifestazione d’interesse scegliendo uno delle due concessioni messe a bando. Per entrambe le gare a seguito alla scadenza del termine, si avvierà una vera e propria procedura di confronto tra le Associazioni che avranno manifestato interesse con il metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Sul sito del Comune di Tradate – bandi di gara- si potranno trovare i bandi integrali. Nella delibera viene specificato che “ il Comune non ravvisa l’opportunità, per ragioni tecniche ed economiche, di organizzare, con proprio personale, la gestione diretta dei suddetti complessi sportivi, alla luce delle disposizioni contenute nella legge regionale 12.12.2006 n. 27 si vuole favorire il diretto coinvolgimento delle associazioni e società sportive proprie nell’attività di gestione”.

L’assessore Botta aggiunge: «Questa Amministrazione Comunale è attenta alla promozione dello Sport, perché lo sport è formativo, sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista relazionale perché vivere in un gruppo sportivo ‘costringe’ a confrontarsi, a entrare in competizione con comportamenti leali. Per questo la gestione dei nostri impianti vuole essere affidata, in modo trasparente e partecipato, alle associazioni che potranno proporre il proprio progetto gestionale ed educativo. Tengo molto, in chiusura di mandato, a ringraziare di cuore tutte le nostre Associazioni sportive cittadine sia per la passione nell’educare i ragazzi, sia nell’impegno a proporre iniziative aperte alla città. Il vostro contributo è stato prezioso per tutti e molto stimolante nella mia esperienza amministrativa».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 29 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.