Area Whirlpool, Aimetti: “Dimostriamo insieme che è possibile fare”

Nel giorno dell’inaugurazione del nuovo quartier generale di Whirlpool a Pero, il sindaco di Comerio commenta su Facebook con uno sguardo al passato ed uno al futuro

varie
varie

Nel giorno dell’inaugurazione del nuovo quartier generale di Whirlpool a Pero, il sindaco di Comerio, “orfano” della multinazionale, commenta su Facebook con uno sguardo al passato ed uno al futuro.

«Mi sembra giusto e doveroso proprio oggi ricordare un uomo del fare come Giovanni Borghi – scrive il sindaco di Comerio Silvio Aimetti -. Il nostro Paese avrebbe un estremo bisogno di persone così. In bocca al lupo a Whirlpool per la nuova sede di Pero, e per tutto quello che verrà riporto la frase di una grande comeriese, Caterina Ossola, che di Borghi è stata la più stretta collaboratrice: “Ero presente quando questa fabbrica è nata e ci sono anche adesso che se ne sta andando, ma spero che rimanga un luogo dove si pensa e si produce qualcosa. Costruire e migliorare. Ce l’ha insegnato Giovanni Borghi”».

«Ripartiamo da lì – commenta Aimetti -. Il Comune di Comerio è determinato a farlo e già nelle prossime settimane presenterà a Whirlpool la propria proposta di accordo basata sul lavoro di team di cui l’amministrazione comunale è stata la prima promotrice coinvolgendo tutti gli attori istituzionali ed economici del territorio. Dimostriamo, tutti assieme, che è ancora possibile FARE».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.