Arrestato trentenne: è accusato di aver sequestrato e violentato una ragazza

Una notte in balia di un uomo di 32 anni . La giovane era stata prelevata a forza dall'auto di un amico

Foto generiche violenza sulle donne

Dovrà rispondere delle accuse di violenza e sequestro di persona il tunisino 32enne residente a Rovello Porro che è stato arrestato nel pomeriggio di oggi dai carabinieri della compagnia di Saronno guidati dal capitano Pietro Laghezza.

In poche ore i militari hanno fatto chiarezza su una vicenda iniziata alle 6 del mattino di domenica con una chiamata al 112. Si trattava di un giovane, di nazionalità italiana, che chiedeva aiuto perché era stato aggredito da uno straniero che si era allontanato trascinando via l’amica con cui si trovava.

Arrivati sul posto, una delle ultime arterie della Cassina Ferrara alle porte di Rovello Porro, i militari hanno trovato il giovane visibilmente provato ed agitato. Il ragazzo ha spiegato di non conoscere lo straniero, conoscente della ragazza, e di non avere un’idea di dove l’avesse portata. Unica certezza il fatto che la giovane non l’avesse seguito volontariamente.

Sono così partite le ricerche che hanno mobilitato vigili del fuoco, carabinieri e personale sanitario. Tramite il cellulare i militari hanno trovato la ragazza che intorno alle 8,30 ha riacceso il telefonino rispondendo alla chiamata delle forze dell’ordine. Non aveva idea di dove si trovasse ed era decisamente confusa. I carabinieri l’hanno calmata e invitata ad uscire dall’abitazione. Appena arrivata in strada ha trovato una pattuglia. I militari non si sono limitati ad aiutare la ragazza ma hanno fermato anche il tunisino. In caserma è stata ricostruita l’intera vicenda e per lo straniero è scattato l’arresto con le accuse di violenza e sequestro.

di
Pubblicato il 07 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.