Astuti e il consiglio dei piccoli in visita al Papa

Il sindaco e i ragazzi dal Pontefice insieme a tutte le "Città della Pace"

Il Consiglio dei bambini di Malnate è stato sabato mattina al meeting annuale delle scuole per la pace, a cui partecipano quelle realtà che promuovono percorsi educativi per la pace e a tutela dell’infanzia.

Galleria fotografica

Samuele Astuti e i bambini in visita al Papa 4 di 9

Il sindaco Astuti commenta: «La visita è stata particolarmente emozionante per tutti noi. Poter vedere e ascoltare dal vivo il Papa è stato per noi e per tutto il Consiglio dei bambini un momento di grande emozione. Siamo riusciti anche a dargli la maglietta ufficiale del nostro consiglio».

«Sono molti i passaggi che ci hanno colpito. Riflettendo insieme ai ragazzi a margine della mattinata abbiamo discusso insieme sulle parole di Papa Francesco e sulla necessità, anche nel nostro piccolo, di fermare quella che il Pontefice ha definito una cultura della distruzione che sta sempre di più devstando il creato, concetto che rientra anche nella sua enciclica Laudato si’ – spiega astuti -. È altrettanto importante sottolineare come il Santo Padre abbia rimarcato che non ci dobbiamo assolutamente lasciare andare alla rassegnazione ma credere e lavorare per un mondo migliore, un mondo di pace e in cui vengano riscoperti i valori della mitezza, dell’ascolto, del dialogo e del rispetto. Il Papa si è soffermato anche sul valore delle parole che vanno sempre misurate per evitare che si trasformino in macigni». Samuele Astuti e i bambini in visita al Papa

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Samuele Astuti e i bambini in visita al Papa 4 di 9

Video

Astuti e il consiglio dei piccoli in visita al Papa 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.