Cambio di assessori “in extremis” a Ferno

Dopo la rottura con gli assessori Bertoni e Piantanida alla vigilia delle elezioni, il sindaco Cerutti ha nominato due nuovi delegati per sostituirli

Ferno generica generiche
Ferno generica generiche

Cambio della guardia “in extremis”, poco prima delle elezioni, nella giunta di Ferno. Dopo la rottura politica nella maggioranza e il ritiro delle deleghe da parte del sindaco Mauro Cerutti agli ex assessori Giorgio Bertoni ed Elena Piantanida, il primo cittadino ha nominato ufficialmente i due nuovi assessori nominati a Ferno.

Si tratta della dott.ssa Annunziata Difonte, storico medico di base fernese, e della signora Antonella Aspes, esperta di gestione del personale nell’ambito dei grandi eventi, forte della lunga esperienza maturata all’interno dell’aeroporto di Malpensa in veste di responsabile del settore.

I due nuovi Assessori sono stati nominati il 3 maggio scorso con decreto del Sindaco Mauro Cerutti. A Difonte è stata assegnata la delega ai Servizi Sociali e Sanità, mentre ad Aspes sono andate le deleghe alla Cultura e Volontariato.

«Ringrazio il sindaco per la fiducia accordatami» sono le parole del neoassessore Antonella Aspes che si è detta lusingata di poter servire il paese anche per un breve periodo. Anche l’assessore Difonte ha voluto ringraziare il sindaco Cerutti per l’opportunità: «Tengo però a precisare – ha spiegato la dottoressa Difonte – che il mio impegno sarà limitato a questi pochi mesi di mandato. Dopo di che tornerò a fare il medico a tempo pieno. C’è un momento per tutto. In questo periodo della mia vita è giusto che continui a dare priorità alla mia professione di medico di base, un lavoro che richiede massimo impegno, tempo e dedizione».

La nomina dei due nuovi componenti della Giunta si è resa necessaria dopo la revoca delle deleghe a Piantanida e Bertoni «E’ stato un atto dovuto – ha ribadito il primo cittadino Mauro Cerutti a fronte delle strumentali reazioni vittimistiche dei due revocati – in quanto ad un certo punto Piantanida e Bertoni hanno scelto di non appoggiare più la giunta schierandosi pubblicamente contro di essa. Un atteggiamento che ha dato origine ad una situazione quanto meno paradossale all’interno dell’esecutivo dove gli assessori sono persone nominate di fiducia dal sindaco (Bertoni peraltro era assessore esterno quindi una persona nei cui confronti era stata espressa doppia fiducia) per lavorare intorno ad un progetto comune e ovviamente condiviso da tutti». La rottura, si diceva, è tutta politica interna all’area del centrodestra, con la sfida posta dai dimissionari al duo formato da Cerutti e dal suo vice Gesualdi, che si candiderà ora con una lista civica senza più partiti.

«Nonostante le dichiarazioni pubbliche rilasciate da entrambi nessuno dei due ha avuto la coerenza e la correttezza di presentare le proprie dimissioni come è solito fare in tali evenienze qualsiasi assessore che abbia tra l’altro un mimino di conoscenza dei meccanismi che stanno alla base della macchina politico-amministrativa. Da qui la nomina dei due nuovi Assessori, Annunziata Difonte e Antonella Aspes, due persone altamente qualificate per cui nutro la massima stima e che ringrazio immensamente per l’impegno che hanno accettato di assumere».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.