Capolago in festa

Due giorni di festa - il 27 maggio e l'11 giugno - nella frazione di Varese vicino al lago: ritorna l’evento rionale organizzato all’oratorio di via del Gaggio

Eventi

Due giorni di festa a Capolago: ritorna l’evento rionale organizzato all’oratorio di via del Gaggio.

Promotori di questa sesta edizione, che ha per protagonisti bambini e tradizioni, sono le cinque associazioni del paese, che è una frazione della città di Varese: la Parrocchia SS. Trinità, i bambini, le maestre e l’associazione genitori della scuola Primaria Francesco Baracca e della scuola dell’infanzia Lovera, la Banda Giuseppe Verdi, il gruppo Alpini Alfonso Rodili e la Società cooperativa di consumo tra operai e contadini.

La manifestazione, che si svolge sabato 27 maggio e domenica 11 giugno, ha per protagonisti i bambini e le tradizioni.

Sabato 27 maggio ci sarà il consueto momento musicale che ha per protagonisti i bimbi. Il mini concerto, organizzato dalla Banda di Capolago insieme alla scuola, ha come tema di questa edizione le contaminazioni fra suoni, culture e tradizioni. Al termine è programmato il consueto rancio alpino; mentre nel pomeriggio oltre alla caccia al tesoro protagonisti sono i pompieri che andranno in scena con uno spettacolo dedicato ai più piccoli. Al termine dell’evento è prevista la cena: oltre al menù alpino sarà disponibile la paella su prenotazione. «Questa edizione è speciale – commentano gli organizzatori – mettiamo insieme tre temi molto importanti: contaminazioni, tradizioni e solidarietà. Crediamo che questo sia un insegnamento importante per coloro che rappresentano il nostro futuro, i bambini».

Domenica 11 giugno, infatti, si ricordano le tradizioni: si festeggia la Santissima Trinità. La manifestazione ha inizio alle 10.30 con la S. Messa e proseguirà in oratorio, dove gli alpini di Capolago hanno organizzato un pranzo pubblico a cui parteciperanno anche gli amici della Sacra Famiglia di Cocquio Trevisago.

Alle 17 ci sarà la processione e a conclusione della serata, verso le 19.30, verrà riproposta la risottata per le vie del paese. «È un importante momento per stare insieme e far rivivere il rione – concludono gli organizzatori –. Siamo certi che il riscontro sarà positivo come gli anni precedenti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.