Casciago, Luvinate, Barasso e Comerio insieme per la gestione della Protezione Civile

La firma per il rinnovo della convenzione per gestire in quattro la Protezione Civile è diventata realtà nella mattinata di oggi, sabato 6 maggio

Casciago
foto di Casciago, Morosolo e Casarico

Casciago, Luvinate, Barasso e Comerio insieme per la gestione della Protezione Civile.

Una bella notizia per chi crede che i piccoli comuni debbano cercare di associare servizi e magari anche altro. Il fatto che Luvinate, Barasso e Comerio (uniti sul fronte sicurezza) abbiano rinnovato la convenzione per la gestione della Protezione Civile è un buon segno, che potrebbe aprire altri fronti.

La firma per il rinnovo della convenzione per gestire in quattro la Protezione Civile è diventata realtà nella mattinata di oggi, sabato 6 maggio. Allo stesso tavolo il padrone di casa Andrea Zanotti, il sindaco di Luvinate Alessandro Boriani, il sindaco di Barasso Antonio Braida e il sindaco di Comerio Silvio Aimetti.

«Continua il percorso comune che ha dato buoni frutti e buoni risultati – spiega Zanotti -. Grazie ai colleghi Aimetti, Boriani, Braida. E soprattutto a tutti gli uomini e le donne del Gruppo di Protezione Civile Valtinella. Senza di loro le nostre volontà e il nostro impegno sarebbe rimasto solo sulla carta».

Infine un pensiero del primo cittadino casciaghese ad un membro della Protezione Civile Valtinella, feritosi (un gomito rotto e tanta paura per la brutta caduta) nelle ricerche a Brebbia del 73enne sparito nei boschi a fine aprile: «Un abbraccio a Andrea Tanda: ti aspettiamo presto».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.