Cinque pullman per il liberty varesino che fa il pieno di turisti

Ben 250 persone hanno visitato le dieci tappe previste dal percorso dell'agenzia Morandi Tour

liberty tour

Ben 250 persone venute ad ammirare il liberty varesino: tanti erano i partecipanti al Liberty tour organizzato dall’agenzia Morandi trasporti che, vista la grandissima affluenza, ha dovuto mettere a disposizione 5 pullman.

E così in questa domenica 14 maggio i turisti hanno ammirato le dieci tappe che da palazzo estense al birrificio Poretti hanno toccato tutti i luoghi dell’art nouveau varesina.

Una notizia bellissima per il turismo della nostra provincia, segno di un interesse molto forte e con un grande potenziale. Lo straordinario successo di questa edizione, inoltre, è dovuto anche alla capacità di fare squadra perché i cinque pullman riempiti sono anche dovuti all’incastro del tour con il congresso di Confartigianato Imprese Varese che si è svolto alle ville Ponti di Varese.

liberty tour

«Quando i soggetti importanti del territorio, come Confartigianato, si mettono insieme, i risultati arrivano – spiega Stefania Morandi, titolare di Morandi tour -. Questo significa sviluppo del turismo e occasione di conoscenza per la nostra comunità. Gli artigiani, in occasione del loro congresso hanno lanciato la proposta del Liberty tour e il successo è stato straordinario. Venerdì abbiamo anche presentato un importante progetto: Varese4U con dieci partner che lavoreranno insieme per valorizzare i beni Unesco presenti sul nostro territorio. Un’altra bella occasione perché Sacro Monte, il lago di Varese, Castelseprio e il Monte San Giorgio vengano conosciuti».

Il liberty tour organizzato dall’agenzia Morandi è il primo percorso di city sightseeing europeo dedicato all’Art Nouveau. È composto da dieci sono tappe per un totale di circa due ore e mezza di tour a bordo di pullman. Ci si districa tra i giardini di Palazzo Estense, Villa Recalcati, Il Palace Grand Hotel e molto altro, compresa una visita esclusiva al Birrificio Poretti e alla cioccolateria Lindt.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.