Circolone ancora “in silenzio”, un dibattito con i candidati sindaco

L'incontro è in programma per mercoledì 17 maggio, alle 21 e 30 ed è aperto al pubblico

circolone di legnano

Un invito a tutti i candidati sindaco per confrontarsi sulla situazione del Circolone da tempo limitato nella possibilità di svolgere concerti. I gestori del locale li hanno invitati per mercoledì 17 maggio, ad un incontro pubblico dal titolo “Legnano: una città imbavagliata o una città viva? (alle 21 e 30), “nella speranza di trovare risposte utili per una Legnano che ha necessità di produrre sempre attrazione e vitalità”, si legge il comunicato.

E continua, “Le vicende “disturbanti” del Circolone ormai in città le conoscono in molti. In 15 anni però abbiamo fatto diversi interventi sia organizzativi che strutturali, per ridurre al minimo il rumore prodotto dalle nostre attività culturali e aggregative.

Purtroppo non siamo convinti che siano chiare e conosciute ai più e sappiamo che il “caso Circolone” è in compagnia di molti casi analoghi in città. Il Rumore è diventato un problema urbano che contrappone cittadini ed esigenze diverse dove tutti pensano d’avere ragione.

Noi del Fratellanza e Pace siamo testimoni di come questo problema sia essere elemento di conflitto e di complessa gestione, rispetto al quale l’Amministrazione comunale deve essere “attivo centro regolatore”, coniugando il suo agire e la sua politica sia con il diritto essenziale alla socialità’ e con le diverse esigenze dei singoli cittadini. Da qui la domanda rivolta a tutti i candidati Sindaco per le prossime amministrative: “Una città’ ha il diritto di proporsi attrattiva per le tante attività’ che la compongono ed i benefici che ne derivano per i suoi cittadini: come conciliare momenti di aggregazione, socialità’ e attività’ prodotte, con il diritto alla tranquillità? Quali condizioni un Amministratore deve valutare e sostenere nel riconoscere più importante un diritto collettivo del diritto dei singoli cittadini? Lo può fare e con che strumenti?”. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.