Col moschetto in pronto soccorso: denunciato

L'uomo si è presentato con l'arma sotto braccio al pronto soccorso

Ospedale Galmarini
personaggi, eventi, luoghi di Tradate

Entra con il moschetto sotto braccio all’ospedale e anche se non pare particolarmente bellicoso o con l’intenzione di sparare semina una tale confusione che il personale chiamata i carabinieri che intervengono sequestrando l’arma e denunciando l’arma.

E’ quanto successo qualche giorno fa, dopo mezzanotte, nel reparto pronto soccorso. Qui si è presentato un albanese con un vecchio moschetto. La sua “dotazione” ha preoccupato presenti ed è subito arrivata una chiamata ai carabinieri della stazione cittadina.

L’uomo ha consegnato l’arma senza fare resistenza. Si è rivelato essere un vecchio moschetto che non era più in grado di sparare e per giunta privo di matricola.  In ogni caso per lui è arrivata una denuncia a piede libero per porto abusivo di arma.

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 26 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.