Crescono i frontalieri. Astuti (Pd): “Categoria indispensabile per l’economia”

Secondo le ultime rilevazioni, i lavoratori italiani impiegati in Ticino sono dunque 64.670, circa 25mila dei quali residenti nel Varesotto

Frontalieri
Lavoratori frontalieri

Crescono i frontalieri in Ticino, che in un anno sono aumentati del 3,6%.

«L’incremento del numero di frontalieri impiegati in Ticino conferma l’importanza di questa categoria, al di là di qualsiasi politica di discriminazione proposta o applicata oltre confine». Samuele Astuti, segretario provinciale del Partito Democratico, commenta così i dati diffusi dall’Ufficio federale di statistica, che relativamente ai primi tre mesi del 2017 registra un nuovo aumento dei lavoratori italiani di stanza nel Cantone: + 0.5% rispetto al quarto trimestre dell’anno scorso e + 3.6% se si considera lo stesso periodo del 2016.

«Quest’ultimo è senza dubbio il fattore di crescita più rilevante – evidenzia l’esponente dem –  le imprese ticinesi continuano a fare affidamento sulla competenza e sulla professionalità dei frontalieri».

Stando alle ultime rilevazioni, i lavoratori italiani impiegati in Ticino sono dunque 64.670, circa 25mila dei quali residenti nel Varesotto. «I frontalieri rappresentano il motore dell’economia del Cantone – prosegue Astuti – un rapporto di reciproco scambio che resiste anche ad alcuni interventi mirati a cambiare gli equilibri in gioco. Questa è la riprova che le politiche di chiusura servono a ben poco: la voglia di sviluppo dei nostri territori è più forte di interventi di basso cabotaggio che non tengono conto della realtà in cui ci troviamo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.